23 Ottobre 2021
person
area privata
visibility
News

Quartu Sant’Elena. Sottoposto agli arresti domiciliari, esce e ruba una motocicletta. Arrestato un 39enne

05-10-2020 19:14 - CRONACA REGIONALE
Nei giorni scorsi era stato segnalato un furto presso un rivenditore di motociclette della città di Quartu Sant’Elena.

Il proprietario di tale rivendita aveva rappresentato agli agenti della Squadra Volante del Commissariato di sospettare di un cliente che aveva provato ad acquistare insistentemente uno dei motocicli tentando di pagare con degli assegni visibilmente scoperti.

Grazie alla descrizione fornita dal venditore, i poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato si sono subito messi sulle tracce del malfattore, arrivando in brevissimo tempo ad un uomo di 39 anni, ben noto alle Forze di Polizia, nonché soggetto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

L’uomo infatti, che nel lasso di tempo in cui è avvenuto il furto, risultava disporre di un permesso orario, è stato scoperto in possesso della motocicletta rubata, debitamente nascosta nelle vicinanze della sua abitazione, a conferma del reato da lui perpetrato.

L’uomo, dunque, è stato denunciato per ricettazione, inoltre, su disposizione del Tribunale di Sorveglianza, gli sono stati revocati i benefici della detenzione domiciliare ed è stato sottoposto a controllo telematico tramite il cosiddetto “braccialetto elettronico”.


Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari