28 Novembre 2021
person
area privata
visibility
News

Cagliari. Due tunisini sorpresi a rubare superalcolici. Uno paga il conto mentre l'altro tenta di fuggire e viene arrestato

23-10-2020 11:13 - CRONACA REGIONALE
Nel pomeriggio di ieri gli Agenti della Squadra Volanti sono intervenuti presso il centro commerciale di Viale la Playa perché il personale addetto alla sicurezza aveva bloccato due stranieri con della merce non pagata.

Agli agenti intervenuti il responsabile del supermercato ha riferito che i due ragazzi stranieri all’atto di oltrepassare le casse automatiche avevano fatto scattare il sistema d’allarme antitaccheggio. Vistisi scoperti, in attesa dell’arrivo della polizia, uno dei due ha estratto da uno zaino due bottiglie di superalcolici e ha pagato il conto, mentre l’altro ha iniziato ad inveire contro il personale della vigilanza.

Lo stesso non ha desistito dal suo atteggiamento insofferente nemmeno all’arrivo dei poliziotti, quando, all’improvviso il soggetto straniero ha dato uno spintone al responsabile riuscendo a scappare verso Viale la Playa per poi entrare all’interno del cantiere edile adiacente il centro.

Inseguito da un poliziotto, coadiuvati dallo stesso addetto alla sicurezza, la sua fuga è durata poco perché è stato raggiunto e bloccato.

Nel contempo, all’interno del centro commerciale, l’altro Agente immobilizzava l’altro giovane e quando la situazione è stata riportata alla normalità si è potuto procedere alla loro identificazione.

Il giovane che ha cercato di scappare, BRENSI Sami 23enne tunisino, è stato trovato in possesso, occultati dentro lo zaino, di quattro bottiglie di superalcolici, due paia di calze e una confezione di shampoo per un valore di circa 95€.

Dopo aver restituito la merce al responsabile del centro, il Brensi è stato accompagnato in Questura e trattenuto nelle camere di sicurezza in stato di arresto per rapina in attesa del processo di convalida previsto nella mattinata odierna.

La posizione dello straniero, che è risultato essere richiedente la protezione internazionale, è ora al vaglio dei poliziotti dell’Ufficio Immigrazione per l’adozione di ulteriori provvedimenti.


Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

cookie