24 Novembre 2020
News

ARRESTATI I DUE PERICOLOSI RAPINATORI “DELLA PANDA GRIGIA” - VIDEO

06-04-2020 18:23 - CRONACA REGIONALE
È in corso un’operazione condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Cagliari, con il supporto di personale della Compagnia di Iglesias, dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sardegna e del Nucleo elicotteri CC di Elmas, che hanno tratto in arresto due pericolosi rapinatori che hanno effettuato varie rapine a mano armata in provincia di Cagliari, e divenuti il terrore degli esercenti di supermercati e tabaccherie nel cagliaritano.

Le indagini hanno evidenziato inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti del 39enne pregiudicato Nonne Salvatore e del 30enne Nonne Giovanni, che hanno portato all’emissione da parte della Procura e del Tribunale della Repubblica di Cagliari, di ordinanza di custodia cautelare per rapina aggravata in concorso, detenzione illegale ed alterazione armi da fuoco.

I due, sempre travisati e con l’utilizzo di un fucile a canna mozze, si rendevano responsabili delle seguenti rapine in provincia di Cagliari tra gennaio e marzo 2020:

- Il 24 gennaio 2020, a Decimomannu, puntando il fucile contro la vittima, gli asportavano la propria autovettura che utilizzeranno per commettere altre rapine;

- Il 15 febbraio 2020, a Villaspeciosa, nei confronti di un market, minacciando con il fucile la commessa, si impossessavano di 2.500 euro dalla cassa;

- Il 03 marzo 2020, ai danni di una tabaccheria, puntando il fucile e spintonando e trascinando violentemente la proprietaria ultra 65enne, sottraevano la somma di 2.000 euro e di stecche di sigarette per un valore di 4.000 euro nonché di un telefono cellulare;

- Il 14 marzo 2020, a Vallermosa percuotevano con ripetuti pugni sulla schiena e sul capo il proprietario del supermercato “PAM” al fine di farsi consegnare l’incasso e, causa l’inaspettata reazione della vittima, iniziava una colluttazione nel corso della quale esplodevano un colpo di fucile ad altezza d’uomo che solo per caso fortuito non colpiva nessuno andando a colpire un’autovettura parcheggiata all’entrata del market. I due desistevano e fuggivano.

Questi arresti effettuati dai carabinieri hanno consentito di fermare l’evidente escalation di violenza dei rapinatori che non hanno avuto remore nel maltrattare brutalmente una 65enne ed avevano esploso un colpo di fucile che poteva uccidere la vittima della tentata rapina od un passante.

Le ricerche nelle zone boschive hanno consentito anche di rinvenire il fucile, le cartucce e gli abiti utilizzati per le rapine.

Si è così riusciti a fermare ciò che era divenuto l’incubo, negli orari di chiusura, di supermercati e tabaccherie tra i pochi esercizi commerciali aperti in questo delicato periodo.

GUARDA IL VIDEO



Fonte: Redazione Cagliari Live





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
[BANNER CHRAME MENU BUSINESS ]
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio