25 Settembre 2021
person
area privata
visibility
News

Cagliari. Arrestata la coppia di ladri seriali incubo di Chiese e farmacie VIDEO

19-06-2020 17:04 - CRONACA REGIONALE
I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Cagliari hanno tratto in arresto una coppia di pregiudicati, divenuta l'incubo delle parrocchie di Cagliari in quanto resasi responsabile di rapine e furti anche ai danni di farmacie.

Le indagini hanno portato all'emissione da parte della Procura e del Tribunale della Repubblica di Cagliari di un’ordinanza di custodia cautelare per rapina in concorso nei confronti del 32enne Andrea Boi e della 34enne Donatella Diana.

I due, in data 3 gennaio 2020, si erano introdotti , travisati con passamontagna, nella parrocchia di San Gregorio Magno al fine di compiere un furto.

Sorpresi dal Parroco lo avevano aggredito con inaudita violenza percuotendolo ripetutamente sul capo con uno scalpello e con calci e pugni sul viso.

Il sacerdote ebbe molti giorni di prognosi a causa del trauma cranico e delle varie ferite che riportò nell'aggressione.
Non era la prima volta che la coppia fermata commetteva reati predatori in danno di luoghi di culto.

Infatti in data 7 dicembre 2019 forzando la porta d'ingresso si introdussero nell'oratorio della Parrocchia San Giuseppe, sede di un'associazione sportiva, asportando abbigliamento vario ed una macchina per caffè per un valore di circa €1000.
Nella stessa parrocchia avevano commesso altri due furti, sempre nel mese di dicembre.

In un caso avevano asportato un pc, un monitor e denaro contante, in un altro furto avevano trafugato alcuni microfoni, mixer e denaro contante per un valore complessivo di €4000.

Non soddisfatti di quanto erano riusciti ad asportare, lo scorso lo scorso mese di Marzo si resero responsabili di un'ulteriore furto sempre ai danni della predetta parrocchia, nonostante parroco e il responsabile dell'Associazione avessero cercato di rendere più sicure le porte di accesso.

Queste furono nuovamente scassinate dalla coppia che asportò una TV e denaro contante.

Per diversificare gli obiettivi la coppia di ladri seriali si dedicava anche ad effettuare furti ai danni di farmacie.

Il 20 gennaio la coppia ben pensò di far assistere e far partecipare al furto anche il figlio tredicenne, impossessandosi, dopo aver forzato lo sportello posteriore del distributore automatico della farmacia Sanna Deplano, di 350 euro.

Così nei confronti del medesimo obiettivo tentarono un ennesimo furto, questa volta all'interno della farmacia, introducendosi all'interno da una finestra del bagno, ma desistendo per l'attivazione del sistema di allarme.

Gli arresti effettuati dai Carabinieri hanno evidentemente permesso di bloccare i molteplici furti della coppia che, come dimostra la feroce aggressione al sacerdote, non avevano la minima difficoltà ad usare la forza e metodi violenti contro le vittime che avessero cercato di bloccare la loro azione delittuosa

GUARDA IL VIDEO


Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari