24 Ottobre 2021
person
area privata
visibility
News

Commercianti in difficoltà dopo due mesi di chiusura, la video-denuncia di Paolo Angius

05-05-2020 10:06 - CRONACA REGIONALE
I commercianti sono sempre più preoccupati per il crollo economico dovuto dall’obbligo di chiusura delle attività imposto dai vari decreti per il contenimento della diffusione del covid-19

Ma ciò che ancor più preoccupa è l’immobilità dello Stato di fronte ad un problema che invece richiede degli interventi immediati a favore delle imprese commerciali danneggiate fortemente dall’emergenza coronavirus.

E’ questa la denuncia fatta da un noto commerciante di Cagliari, Paolo Angius, ed affidata ai social.

L’imprenditore, contattato da Cagliari Live, proprietario di uno storico negozio di Valigeria e Pelletteria sito nel centro storico di Cagliari, Presidente del Consorzio Insieme Cagliari e Presidente dell'Associazione Strada Facendo Cagliari, che raggruppa i commercianti dell'asse commerciale della città via Garibaldi Manno piazza Costituzione e Martiri e le vie adiacenti, ribadisce i punti trattati nel suo video-denuncia dove cita alcuni articoli della Costituzione, in particolare l’art.4 : “La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. ..” ed anche l’art.36 che recita: “Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa”.

Angius cita una serie di incombenze che gravano sulla propria attività anche se questa rimane chiusa ed un elenco di quelle che sono le spese fisse che vertono sui commercianti, costi che restano in essere anche con attività chiusa, proprio come sta accadendo in questi duri mesi di Pandemia.

Ed è proprio questa la radice del problema che affligge alcune categorie di esercenti: Come può un imprenditore far fronte ai costi di un’attività quando questa è obbligata a restare chiusa?

Adesso siamo stanchi, avviliti ma soprattutto arrabbiati” continua a dire Paolo Angius, “ non chiediamo di rifonderci il danno aziendale arrecato fino ad oggi, ma almeno di coprirci i costi fissi aziendali, fino alla prossima riapertura” .

GUARDA IL VIDEO



Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari