23 Ottobre 2021
person
area privata
visibility
News

Coronavirus: La fase 2 deve partire subito?

06-04-2020 14:42 - Società e Costume
La risposta è SI. Il governo per evitare una maggiore diffusoione dei contagi, ha messo in essere una serie di misure restrittive e chiusura di quasi tutte le attività. Come ben ricordiamo, il nostro paese anche prima del Covid-19 non navigava in acque serene. Aveva messo in mostra, un'economia poco solida ed una crescita sempre più tendente allo zero. Il Governo inoltre per far fronte all'emergenza economica ha messo in campo una serie di misure, atte a contrastare le ripercussioni che tale chiusura comporterà. Queste sono considerate da tanti insufficienti a "coprire" un periodo di inattività prolungata. Per cercare di aiutare le imprese, il Governo metterà a disposizione anche un prestito da restituire in sei anni. A questo punto ci poniamo una domanda. Come si può proporre un prestito a delle imprese che sono già sommerse da debiti? Per risolvere la questione le strade percorribili sono due. O si versano alle imprese tanti denari, come ad esempio sta gia accadendo in Germania, o si riapre gradualmente tutto, prendendo tutte le misure precauzionali del caso. Ma visto che l'Italia pare non abbia la disponibilità economica dei tedeschi, è necessario riaprire gradualmente tutto, perché altrimenti si rischierebbe il fallimento, e il nostro paese verrebbe "inghiottito" come la Grecia dai paesi più forti economicamente.

Fonte: Marco Tavolacci
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari