29 Settembre 2021
person
area privata
visibility
News

Detenuto si cuce palpebre e labbra per protesta

06-11-2019 19:15 - Novembre 2019
E' successo nel carcere di Montacuto ad Ancona.
Il detenuto di nazionalità tunisina, 34enne, era stato arrestato per spaccio di droga e ad aprile del prossimo anno terminerà di scontare la pena.
Su di lui pende anche un decreto di espulsione che diventerà esecutivo non appena potrà tornare in libertà.

E' proprio per questo che ha deciso di opporsi iniziando uno sciopero della fame.

Qualche giorno fa ha ingoiato due pile stilo ed è dovuto ricorrere alle cure dei medici presso l'ospedale di Torrette e dopo essere stato riportato in carcere ha utilizzato un Kit da cucito per legarsi labbra e palpebre col filo.

Lo stesso ha rifiutato le cure dei medici del carcere che lo stanno comunque monitorando e intende proseguire la protesta e lo sciopero della fame.

Oltre a queste proteste ha fatto ricorso contro il decreto di espulsione intenzionato a restare comunque in Italia dopo la scarcerazione.





Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari