06 Luglio 2020
News

Detenuto si cuce palpebre e labbra per protesta

06-11-2019 19:15 - Novembre 2019
E' successo nel carcere di Montacuto ad Ancona.
Il detenuto di nazionalità tunisina, 34enne, era stato arrestato per spaccio di droga e ad aprile del prossimo anno terminerà di scontare la pena.
Su di lui pende anche un decreto di espulsione che diventerà esecutivo non appena potrà tornare in libertà.

E' proprio per questo che ha deciso di opporsi iniziando uno sciopero della fame.

Qualche giorno fa ha ingoiato due pile stilo ed è dovuto ricorrere alle cure dei medici presso l'ospedale di Torrette e dopo essere stato riportato in carcere ha utilizzato un Kit da cucito per legarsi labbra e palpebre col filo.

Lo stesso ha rifiutato le cure dei medici del carcere che lo stanno comunque monitorando e intende proseguire la protesta e lo sciopero della fame.

Oltre a queste proteste ha fatto ricorso contro il decreto di espulsione intenzionato a restare comunque in Italia dopo la scarcerazione.





Fonte: Redazione Cagliari Live



Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio



DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE

Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account