24 Gennaio 2021
News

Ennesimo femminicidio, Uccide la moglie a colpi di pietra

29-11-2019 17:26 - Novembre 2019
Un uomo di 68 anni, al termine di un litigio uccide la moglie e getta il corpo in una scarpata.

I due si trovavano all'interno dell'auto, lungo una strada di campagna in una Contrada di Torino di Sangro, in provincia di Chieti, quando per ragioni imprecisate tra loro e scoppiata una lite.

La donna, Luisa Ciarelli, 65 anni, è riuscita uscire dall'auto, e dopo poco è stata raggiunta dall'uomo che ha iniziato a colpirla con delle pietre fino ad ucciderla.

Quando il marito dopo esser rientrato a casa e resosi conto di quello che aveva fatto, ha chiamato il 118 dicendo di avere colpito la moglie; sono arrivati i carabinieri della locale stazione coordinati dal comandante, luogotenente Michele Cefaratti, al quale l'uomo ha raccontato l'accaduto, prima di essere accompagnato in caserma dove è attualmente in custodia.

Sono in corso le indagini per ricostruire il terribile omicidio.
pare che l'uomo da tempo soffrisse di disturbi psichici.








Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio