23 Ottobre 2021
person
area privata
visibility
News

Guspini. Ruba un carrello elevatore da un'azienda agricola. Identificato e denunciato grazie alle immagini delle fototrappole

27-09-2020 10:00 - CRONACA REGIONALE
Nel pomeriggio di ieri un agricoltore di Guspini si è recato presso il comando stazione dei Carabinieri di Guspini per denunciare il furto del carrello elevatore di un trattore avvenuto la notte prima presso la sua azienda agricola.

L’uomo si è recato dai militari con tanto di foto digitali ad alta definizione dell’autore del furto, che i carabinieri hanno immediatamente riconosciuto, trattandosi di una loro vecchia conoscenza, quindi non nuovo a questo tipo di reati.

L’ imprenditore agricolo aveva sapientemente piazzato nei propri locali di lavoro delle “fototrappole”, ossia dei congegni che scattano delle foto, anche di notte tramite sistema ad infrarossi, attivate da un sensore che rileva il movimento di qualcosa.

Grazie alle immagini riprese dalle fototrappole è stato possibile dunque identificare senza ombra di dubbio l’autore del furto, un 67enne di Guspini, che è stato immediatamente denunciato per furto aggravato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari e la sua posizione non sarà facilmente difendibile, anche in relazione a possibili richieste di risarcimento dei danni, a meno che egli non dimostri la buona volontà di far recuperare la refurtiva



Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari