10 Agosto 2020
News
percorso: Home > News > Cronaca

Incendio dell'abitazione a Fermo in cui morì bimba di 8 anni, arrestata la madre

21-01-2020 10:26 - Cronaca
Svolta nelle indagini sull'incendio dell'abitazione in cui morì una bimba di appena 8 anni.

Il fatto era accaduto la notte dell' 8 gennaio in una abitazione di Servigliano in provincia di Fermo, nella regione Marche.

Una delle due bimbe presenti in casa con la loro mamma morì nell'incendio divampato in casa forse a causa di un corto circuito.
Riuscirono a salvarsi la madre e la sorellina di poco più piccola.

Oggi la volta nelle indagini di quel rogo.

Secondo quanto è emerso dalle indagini svolte dagli investigatori la donna l’avrebbe uccisa e successivamente avrebbe appiccato le fiamme per coprire le prove del delitto.

La notizia è apparsa sul il Resto del Carlino , e il Gip del tribunale di Fermo, avrebbe emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per la donna.

L’accusa, come chiarisce il giornale, sarebbe di omicidio volontario.

Il provvedimento, spiega il quotidiano, è stato eseguito ieri dai carabinieri, che hanno raggiunto la 38enne di origini bulgare e l’hanno condotta in carcere.



Fonte: Redazione Cagliari Live



Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio



DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE

Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio