20 Ottobre 2020
News

La testimonianza di Alberto tossicodipendente in comunità: 30 anni di droga, una vita buttata via. Vi prego ragazzi, non fatelo!

05-03-2020 11:27 - Società e Costume
I 21 precetti etici contenuti nel libretto “La Via della Felicità”, ultima opera scritta dal filosofo L. Ron Hubbard, hanno fatto da guida ai ragazzi ospiti di due comunità del sud Sardegna, che negli ultimi mesi hanno seguito un percorso di recupero mirato a ristabilire quei valori etici e morali che li ha portati a conoscere l'ambiente del crimine e l'inferno che inevitabilmente ad esso si accompagna.

Sei mesi di incontri settimanali con i volontari della Fondazione “La Via della Felicità”, durante i quali i ragazzi, senza inutili colpevolizzazioni ma sempre invitati a prendersi responsabilità, sono passati attraverso agli anni in cui una vita dissoluta e senza freni, li ha isolati dagli affetti più cari fino a perdere qualsiasi valore civico ed etico, portandoli ad attraversare più e più volte la soglia del carcere e buttando via gli anni migliori della loro vita.

In una lunga testimonianza scritta, Alberto (nome inventato ma storia drammaticamente vera) riassume oltre 30 anni di vita fatta di spaccio, rapine, furti, eroina, cocaina, carcere e soprattutto solitudine, scrive: “ora dopo più di trent'anni di tossicodipendenza e di tanti anni vissuti in carcere, mi ritrovo in comunità ad affrontare la vita vera e, finalmente, ammirarla per quello che è”.

Osservando come sarebbe potuta essere la vita se vissuta all'interno dei paletti descritti nella Via della Felicità, questi ragazzi stanno rivedendo la luce in fondo a quel tunnel buio in cui erano caduti. Ora sognano una nuova “vita normale”, con gli affetti da cui in precedenza hanno fatto di tutto per essere allontanati, un lavoro onesto e una vita sociale dove il marchio del criminale sia cancellato perché, come scrive l'autore L. Ron Hubbard nel libro “la Via della Felicità”: “Non esiste persona viva che non possa dar vita ad un nuovo inizio”.

Il racconto di Alberto termina con un'accorata esortazione: “ragazzi, se dovesse capitarvi che nell'anticamera del cervello vi passi in testa di provarci, vi prego non fatelo! È certo che andrete incontro all'autodistruzione della vostra vita! Non provateci per nessuna ragione al mondo, la vita è troppo bella per poterla distruggere con le proprie mani o con quelle degli altri. Buona vita da Alberto”

Un augurio che i volontari fanno di cuore a tutti i ragazzi delle comunità che ce la stanno mettendo tutta per ripristinare l'onore e il rispetto di sé.


Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio