26 Novembre 2020
News

Naufragio Lampedusa, recuperati finora 7 cadaveri. Aperta un'inchiesta per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

24-11-2019 11:58 - Novembre 2019
Sono ancora in corso le ricerche per individuare eventuali altri superstiti, ma le proibitive condizioni del mare rendono molto difficili le operazioni di intervento, sulla zona vige un'allerta arancione per il maltempo.

Ieri pomeriggio sono state tratte in salvo 149 persone grazie allʼallarme lanciato da due pescatori.
I corpi recuperati al momento sono 7.
Pare ci siano ancora una ventina di dispersi, ma è difficile quantificare l'esatto numero.

I primi cadaveri recuperati, dopo il naufragio avvenuto sabato a un miglio dalla costa di Lampedusa, sono stati portati a braccia sul ripido e scosceso sentiero, di circa 4 chilometri, che collega Cala Galera con la strada. Ed è proprio sulla spiaggia che è stata recuperata dai militari della guardia di finanza la prima salma, quella di una donna.
Anche il secondo corpo è stato avvistato a riva, ma le onde lo hanno trascinato di nuovo in mare. A ripescarlo è stata la motovedetta Cp300 della guardia costiera di Lampedusa.

Nel frattempo la Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo d'inchiesta per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, naufragio e omicidio colposo plurimo.

Già da sabato sera il procuratore aggiunto, Salvatore Vella, sta seguendo l'evolversi del caso, gestendo prima la complessa macchina dei soccorsi dei naufraghi e poi quella del recupero delle salme.



Fonte: Redazione Cagliari Live





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
[BANNER CHRAME MENU BUSINESS ]
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio