19 Settembre 2020
News
starstarstarstarstar(1)

Non mangiano accanto ai ragazzi Down , vergognoso gesto di discriminazione in pizzeria

28-12-2019 14:00 - Dicembre 2019
Gravissimo atto discriminatorio avvenuto pochi giorni prima di Natale nel paesino di Filadefia in provincia di Vibo Valentia.

A farne le spese un gruppo di ragazzi " speciali" affetti da sindrome di Down che si trovavano in pizzeria per trascorrere una serata e guardare un programma televisivo.

Il gravissimo fatto è stato raccontato e denunciato dallo stesso responsabile dell'associazione onlus “Club dei ragazzi-gruppo per l’autonomia dei ragazzi con sindrome di down” Francesco Conidi.

Secondo il racconto di Conidi, «i giovani si trovavano con due accompagnatori, tra i quali un genitore di uno di loro, a mangiare una pizza in attesa di vedere insieme la serie tv Rai “Ognuno è perfetto”.

All’improvviso alcuni clienti presenti nel locale, hanno posto in essere una rumorosa protesta, sostenendo di avere nausea alla vista dei ragazzi, di “comprendere la malattia degli stessi ma di non poter cenare accanto a loro”, e rivendicando il fatto che “a Roma certe cose non accadono”.

Due accompagnatori, seduti a poca distanza dai ragazzi proprio per favorirne l’autonomia, si sono avvicinati chiedendo spiegazioni alla famiglia in questione ma hanno ottenuto in risposta solo ulteriori insulti e la conferma dell’essere nauseati dalla vista dei ragazzi, tanto da lasciare il locale subito dopo».

«Il comportamento di questa famiglia, incivile e del tutto disumano – aggiunge il responsabile del “Club dei ragazzi”, ha profondamente offeso la comunità di Filadelfia, da sempre sensibile e inclusiva nei confronti di tali problematiche».

Il sindaco Maurizio De Nisi, informato dell’accaduto, ha «da subito condannato l’atto discriminatorio, rivendicando l’attività di inserimento lavorativo che proprio in questo periodo il Comune sta portando avanti nei confronti di alcuni dei ragazzi.

C’è da augurarsi – conclude amareggiato Conidi – che questi siano episodi isolati e destinati all’estinzione, anche se è sconfortante prendere atto che alle soglie del 2020 a una persona possa essere negata la libertà di cenare con gli amici solo perché affetta da sindrome di down».


Fonte: Redazione Cagliari Live
Valutazione complessiva
5 stelle
1
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stelle
0
starstarstarstarstar
Mughette 29-12-2019
Ragazzi splendidi.
Mi dispiace tantissimo per quei meravigliosi ragazzi.non sono affatto nauseanti come ha detto quella famiglia ignobile fa allo stesso modo schifo e pena.





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE

Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio