22 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > Cronaca

Oggi è la Giornata nazionale contro la pedofilia e la pedo-pornografia.

05-05-2020 19:56 - Cronaca
La giornata nazionale contro la pedofilia e la pedo-pornografia è stata istituita con la legge del 4 maggio 2009, n. 5 con lo scopo di sensibilizzare sulle strategie più efficaci per prevenire e combattere questo terribile abuso.

In Italia troviamo in prima linea il Centro nazionale per il contrasto della pedo-pornografia online (Cncpo) istituito nel 2006 in seno alla Polizia postale e delle comunicazioni.
Si tratta di un gruppo di investigatori specializzati nelle indagini in un settore che negli ultimi anni è letteralmente esploso a causa della diffusione di Internet.

Gli investigatori con identità sotto copertura vanno a caccia dei pedofili che insidiano i minori e dei produttori e commercianti di materiale pedo-pornografico.
Nel primo quadrimestre di quest’anno la Postale ha condotto indagini che hanno consentito di arrestare sette persone e denunciarne 193 per reati relativi allo sfruttamento sessuale dei minori online; le perquisizioni sono state 144, mentre i siti Internet monitorati con immagini pedo-pornografiche sono stati 11.465. (dati CNCPO)

Un nemico da sconfiggere per la polizia è Il dark web che permette di navigare nascondendo il proprio indirizzo IP e, quindi, la propria identità in Rete, grazie a una connessione che rimbalza tra vari computer in giro per il mondo, favorendo l’anonimato.
In questo periodo di emergenza causato dalla pandemia da Covid-19, la Polizia postale ha intensificato il monitoraggio della Rete.
Il Cncpo ha stilato una black list dei siti che contengono materiale pedo-pornografico: quelli Italiani vengono segnalati agli Internet provider per l’oscuramento, a quelli situati all’estero viene inibita la visibilità a chi si collega dall’Italia.

L’associazione Meter onlus di don Fortunato Di Noto da anni lotta in prima linea contro la pedofilia: “Mai come in pandemia abbiamo mappato un numero così elevato di abusi e adescamenti sui social e nelle chat, solo ieri l’Osmocop (Osservatorio mondiale contro la pedofilia, Ufficio altamente specializzato di Meter) ha inoltrato alla Polizia postale italiana, spagnola e neozelandese 8 segnalazioni contenenti espliciti riferimenti in diverse chat dedicate all’adescamento e alla diffusione di video e foto con inenarrabili violenze sui bambini” ha dichiarato Don Fortunato Di Noto all’agenzia agensir.

Prosegue Don Di Noto: “Sono 245 (con una crescita del 40%) le segnalazioni che Meter (dal 1° marzo a oggi) ha inoltrato alle forze di Polizia; decine di migliaia di video che “corrisponderebbero a circa 30mila bambini già vittime di violenze sessuali. Una tragedia. Sotto i nostri occhi”.





Fonte: Mariangela Campus





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio