19 Settembre 2020
News

PET TATOO la nuova moda che non piace ai nostri amici a quattro zampe

11-11-2019 16:41 - Novembre 2019
Sono più di tremila le richieste in Italia per aprire una attività come " tatuatore di animali domestici", delibera in Cassazione del 8 Novembre 2016.
Un boom che sta portando alla morte in realtà migliaia di animali, più di 27 mila capi in meno di tre anni: la mania del "pet tattoo", nata in principio per identificare l'animale in caso di smarrimento, si è rapidamente trasformata in vezzo per il proprietario, il quale forse, avendo terminato la propria superficie cutanea, sconfina in quella del proprio amico di vita a quattro zampe.
Due casi eclatanti di morte dopo atroci sofferenze in Russia e due in Danimarca dimostrano il grado di tortura che sia stata inflitta agli animali, che professiamo considerare parte della famiglia, ma pur di fare loro portare un emblema regale marchiato sulla pelle ne rischiamo la vita.
Due italiani su uno porta addosso un tatuaggio, così dichiara l'ansa.
Ai nostri fratelli animali, nn sarebbe bastata la quotidiana crocefissione a scopo mondano e gestita da cappottini, calzoscarpe, cravattini e paillettes??
Non ci avrebbero potuto continuare a volere bene lo stesso come prima?


Fonte: Angelia Ascatigno
Tags: animali, pet, tatoo





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE

Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio