06 Dicembre 2021
person
area privata
visibility
News

Pabillonis. Tragedia della strada. Muore un giovane volontario della Protezione Civile

17-09-2020 20:08 - CRONACA REGIONALE
Tragedia della strada questo pomeriggio intorno alle 17, 30 nella strada provinciale 69 tra Sardara e Pabillonis
Un’auto della Protezione con due volontari a bordo, diretti a spegnere un incendio nella zona, per cause da accertare è finita fuori strada ribaltandosi più volte e finendo in una scarpata.
A condurre l’auto una donna che è stata estratta dalle lamiere dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Sanluri, intervenuti prontamente sul luogo ed affidata alle cure dei sanitari.

Per il passeggero, Alessandro Diana, 19enne di Pabillonis, anch’esso volontario della Protezione Civile non c’è stato nulla da fare.
Sono in corso le indagini per stabilire le cause del tragico incidente.

"Con grande commozione e tristezza ho appreso dell'incidente che è costato la vita ad un giovanissimo volontario della Protezione civile di Pabillonis, mentre si recava a spegnere un incendio". Profondo cordoglio viene espresso dal presidente della Regione, Christian Solinas.

"E’ mancato durante il suo generoso servizio - dice il Presidente - uno dei tanti volontari che quotidianamente mettono a disposizione il proprio tempo e rischiano la propria vita, con dedizione e professionalità, per la comunità e il territorio. La Regione Sardegna, grata per la loro indispensabile e preziosa azione, piange Alessandro Diana e rivolge un fervido augurio alla collega volontaria, rimasta ferita".

Al cordoglio del presidente Solinas si unisce l'assessore della Difesa dell'ambiente, Gianni Lampis, e il direttore generale della Protezione civile, Antonio Belloi.






Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

cookie