27 Settembre 2020
News

Quartu Sant' Elena. Via libera al riavvio dell'attività di vendita di fiori davanti al Cimitero

07-05-2020 19:26 - CRONACA REGIONALE
Il Sindaco Stefano Delunas ha firmato oggi un’altra ordinanza che dà il via libera già da domani, venerdì 8 maggio, all’attività di vendita di fiori in prossimità degli ingressi del cimitero comunale di via Marconi, sempre nel rispetto delle misure di sicurezza anti-contagio, sanitarie, di prevenzione e contenimento definite nel piano studiato ad hoc, in armonia con le disposizioni fissate a livello regionale e nazionale.

Le attività di vendita saranno consentite esclusivamente nei giorni e nelle fasce orarie di apertura al pubblico del cimitero, quindi dal martedì al sabato dalle 8 alle 11.50. Ogni operatore dovrà disporre l’apposita cartellonistica con le informazioni necessarie a garantire il distanziamento dei clienti in attesa, assicurando, oltre alla distanza interpersonale di due metri, che le operazioni commerciali avvengano in modo dilazionato.

Ai clienti dovrà essere assicurata disponibilità e accessibilità alle soluzioni idroalcoliche per la disinfezione delle mani, sistemati accanto all'ingresso e alla cassa. Inoltre i cittadini potranno trattenersi solo per il tempo strettamente necessario all'acquisto e dovranno essere dotati di mascherine protettive e guanti monouso. Sarà cura degli operatori disporre in ogni postazione un contenitore per lo smaltimento degli stessi.

“È un altro passettino verso il ritorno alla normalità - commenta il Sindaco Stefano Delunas -. Non possiamo permetterci uno stop così prolungato del commercio ed è quindi giusto, nel rispetto di tutti i protocolli necessari, che le attività per le quali c’è già l’ok delle istituzioni di più alto livello tornino operative da subito, e in particolare quelle che operano all’aperto. Perché oltre alla crisi sanitaria c’è da fronteggiare anche quella economica, un’emergenza che dovremo combattere per molto tempo e per la quale saranno necessarie contromisure puntuali e adeguate, da parte di tutte le istituzioni”.

“Abbiamo chiesto agli uffici di elaborare nel più breve tempo possibile un progetto che, così come fatto per il mercato settimanale di via della Musica, potesse garantire nei banchi di vendita davanti al cimitero le opportune condizioni di sicurezza, sia per gli acquirenti che per gli stessi venditori - spiega l’Assessora alle Attività Produttive Francesca Asquer -. Nonostante siano giorni concitati, siamo riusciti a concludere il piano in brevissimo tempo e quindi già da domani gli operatori potranno riprendere l’attività”.

“Il riavvio dell’attività dei fiorai è importante anche per tutti i cittadini che hanno accolto con favore la riapertura del cimitero - aggiunge l’Assessora all’Ambiente Tiziana Terrana -. Questi due mesi di lockdown sono stati difficili anche per il divieto di riporre un fiore sulla tomba dei propri cari. Tantissimi cittadini ci hanno chiesto a gran voce la riapertura e non appena è stato possibile li abbiamo accontentati. Nel rispetto di tutti i protocolli anti-contagio, i cittadini dallo scorso martedì possono recarsi in camposanto ogni mattina, esclusi domenica e lunedì”.



Fonte: Redazione Cagliari Live





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio