30 Novembre 2020
News

Quartu: Solidarietà Alimentare solo a chi ha reale necessità " non possiamo permetterci di dividere il pane con chi può comprarselo".

08-04-2020 11:18 - CRONACA REGIONALE
Solidarietà alimentare a Quartu.

Sono partite le verifiche delle domande di richiesta di contributo, e con una nota stampa, l’Amministrazione comunale invita le persone a fare richiesta solo se sussistono le effettive condizioni di necessità.

Questo per far si che solo gli aventi diritto possano beneficiare del contributo, evitando in questo modo di disperdere i fondi tra persone che non necessitino dell’intervento solidale.

Questa la nota stampa diffusa dal Comune:

" Già nei primi giorni i canali ufficiali indicati dall’Amministrazione in merito alle modalità e ai criteri per l’accesso dei cittadini quartesi alla solidarietà alimentare sono stati subissati di domande di famiglie in grave difficoltà a causa del blocco delle attività reso necessario per frenare i contagi e quindi la pandemia di Coronavirus.
Le richieste sono tante, i fondi invece pochi. O quanto meno lo sono in proporzione alle persone che hanno bisogno di aiuto, cittadini che hanno visto azzerare i loro introiti, e che per contro non hanno visto azzerare le loro spese, quali ad esempio affitti o altre rate. Quartesi che quindi davvero faticano a trovare il modo per approvvigionarsi dei beni di prima necessità, che non sono soltanto la pasta o le patate, ma anche la bombola per il gas, o prodotti per l’igiene, o magari ancora i quaderni e le penne perché i bambini possano proseguire la didattica, sebbene a distanza.
Pertanto l’Amministrazione, che sta già prendendo in carico ed esaminando le domande, farà attenti controlli. Si rende infatti necessario verificare la documentazione presentata, da subito ma anche dopo l’avvio della distribuzione delle risorse, e quindi di buoni e pacchi solidali, affinché solo chi è in possesso dei requisiti richiesti sia incluso tra i beneficiari del contributo.
Invitiamo quindi a evitare di fare domanda chi non ha i requisiti indicati nell’avviso, perché se venissero appurate dichiarazioni mendaci gli autori sarebbero segnalati alle autorità competenti. Data la situazione non è proprio possibile dividere il pane anche con chi è già in condizione di comprarlo. Non è possibile farlo perché le risorse dello Stato bastano davvero per pochi cittadini, non è possibile per rispetto di chi davvero sta soffrendo".



Fonte: Redazione Cagliari Live





banner bueno offerta menù pranzo
[zeroquaranta delivery ]
[banner menù business charme ]
[]
DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio