08 Maggio 2021
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > Cronaca estera

Raffica di querele nei confronti dei principali quotidiani per procurato allarme

01-03-2020 14:59 - Cronaca estera
L' Aiav, l’associazione italiana agenti di viaggio, presenta la denuncia per ‘ procurato allarme e diffusione notizie mendaci’ contro le seguenti testate nazionali: “Il Giornale”, “Libero”, “La Repubblica”, “Il Giorno” e “Il Messaggero”.
L' Aiav,che conta la bellezza di 1600 agenzie in tutta Italia e 12 delegazioni regionali ha affidato il mandato al Dottor Virgilio Golini, Avvocato Penalista del Foro di Pescara.
A seguito la dichiarazione stampa:
« SI RITIENE CHE BUONA PARTE DELLE NOSTRE ATTUALI DIFFICOLTÀ, E DELL’IMMAGINE DISTORTA CHE IL MONDO INTERO OGGI HA DELL’ITALIA, SIANO DA ATTRIBUIRE ALLA STAMPA CHE, CON UN MARTELLAMENTO MEDIATICO SENZA PRECEDENTI E SPROPORZIONATO RISPETTO ALLA REALE SITUAZIONE DEL CORONAVIRUS, HA CERTAMENTE INFLUENZATO L’OPINIONE PUBBLICA».
«Abbiamo dato mandato al nostro legale di agire con denuncia-querela nei confronti di cinque testate giornalistiche ma potevano anche essere cinquanta. Queste testate sono colpevoli di procurato allarme sociale, di sproporzionalità tra ciò che hanno scritto e la realtà dei fatti. Con questi titoli in prima pagina e questi articoli dai contenuti ben lontani dalla verità, si è addirittura parlato di strage, si è condizionata l’opinione pubblica e gli effetti sono stati pesantissimi per il settore turistico ma anche per altri settori. C’è paura di uscire di casa».



Fonte: Angelia Ascatigno
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio