17 Settembre 2021
person
area privata
visibility
News

Rimprovera un incivile che getta spazzatura in strada, Consigliere Comunale malmenato

18-11-2019 15:21 - Novembre 2019
L'uomo, un Consigliere Comunale di Foggia, si è trovato davanti ad una scena di ordinaria inciviltà.
Un cittadino gettava rifiuti per strada, nel frattempo passava il Consigliere Comunale Massimiliano di Fonso che vedendo l'incivile gesto non ha esitato a richiamare il cittadino alle norme di civiltà.
Di tutta risposta è stato aggredito con calci e pugni a tal punto da richiedere l'intervento del personale sanitario a causa delle lesioni subite.

Il sindaco di Foggia – Franco Landella, ha espresso la propria vicinanza al consigliere comunale: “Le circostanze in cui è maturato l’episodio contribuiscono a rendere ancor più intollerabile l’accaduto, dal momento che Di Fonso aveva semplicemente e giustamente redarguito cittadini intenti a violare palesemente le norme che disciplinano il conferimento dei rifiuti”.
Ha poi aggiunto: "Il consigliere Di Fonso, dunque, stava esclusivamente difendendo le regole che evidentemente una minoranza vigliacca e barbara della nostra città continua a considerare un optional di cui si può fare tranquillamente a meno. Sono certo che le Forze dell’Ordine sapranno rapidamente individuare gli autori di questo atto gravissimo e vergognoso e che la Magistratura saprà assicurare loro la punizione esemplare che meritano. A Massimiliano Di Fonso, al quale auguro una rapida guarigione, e alla sua famiglia giungano non soltanto il mio abbraccio e quello dell’intera comunità foggiana, ma anche un grazie per aver provato ad impedire lo scarico in strada di materiale di risulta, che è a tutti gli effetti un vero e proprio reato”.


Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio