24 Ottobre 2021
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > CRONACA ITALIANA

Roma. Controlli antidroga della Polizia di Stato nel parco di via Gordiani: tre persone arrestate, due spacciatori e un ricercato per rapina.

02-05-2020 16:01 - CRONACA ITALIANA
Sono stati gli agenti del Commissariato di Polizia “Torpignattara”, diretto da Giuseppe Amoruso, ad arrestare all’interno del parco “Villa De Santis” due spacciatori ed un ricercato per rapina.

Gli investigatori, impegnati in un servizio finalizzato al contrasto dell’attività di spaccio, hanno notato G.P., romano di 47 anni che, dopo aver raggiunto un'altra persona seduta su una panchina, riceveva da questa un pacchetto e si allontanava.

Fermato dai poliziotti veniva controllato, e all'interno del pacchetto venivano trovati 5 panetti di hashish del peso complessivo di 500 grammi e 290 euro in contanti.

Fermato anche il secondo uomo, veniva identificato per B.A.A.C., peruviano di 68 anni.

Nella sua abitazione i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 430 grammi di cocaina e 5,700 kg. di hashish, suddiviso in panetti, materiale vario per il confezionamento delle dosi e alcuni telefoni cellulari.

Pertanto, alla fine degli accertamenti, i due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei controlli nel parco, i poliziotti hanno fermato e controllato anche E.A.A., magrebino di 35 anni, con precedenti di polizia.

A seguito dei successivi accertamenti, il 35enne è risultato ricercato in quanto destinatario di un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina.

L’episodio risale al 13 dicembre scorso quando, in zona San Lorenzo, entrato in un minimarket, dopo aver minacciato il gestore con una bottiglia, si era impossessato dell’incasso e si era allontanato facendo perdere le proprie tracce.

A seguito di indagini, l’uomo era stato identificato dalla polizia e indagato per rapina. Successivamente, il 24 gennaio scorso, l’Autorità Giudiziaria aveva emesso nei suoi confronti il provvedimento di custodia cautelare.

Dopo la notifica, E.A.A è stato , accompagnato in carcere.


Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari