22 Ottobre 2021
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > CRONACA ITALIANA

Roma. Pistole e fucili sparsi per casa. 50enne denunciato dalla Polizia di Stato. Sequestrate anche delle munizioni illegalmente detenute.

05-05-2020 16:32 - CRONACA ITALIANA
Erano intervenuti per una lite condominiale gli agenti della Polizia di Stato che, in un palazzo di Montesacro, hanno trovato, sparsi per un appartamento, pistole, fucili, coltelli e munizioni varie.

La prima cosa che i poliziotti del Reparto Volanti e del commissariato Fidene, diretto da Fabio Germani, hanno notato, entrando nell’appartamento di un cinquantenne, sono state 2 pistole, entrambe del tipo generalmente usate per il tiro sportivo, una sul letto e l’altra sul comodino.

La palese violazione della normativa che regola la custodia delle armi, seppur regolarmente detenute, ha portato gli agenti ad approfondire il controllo, al termine del quale, sparsi in varie parti dell’abitazione sono stati trovati 5 fucili da caccia e da poligono, 5 pistole, alcune centinaia di cartucce e proiettili ed alcuni coltelli di varie lunghezze.

Le armi erano tutte detenute regolarmente mentre parte del munizionamento non risultava censito.

L’uomo, al termine degli accertamenti, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per omessa custodia delle armi e per detenzione illegale di munizionamento.



Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari