27 Settembre 2020
News

Sbarchi migranti nelle coste del Sulcis, bambino col papà affidati alla Caritas , decreto di espulsione per 2 algerini

17-02-2020 14:46 - CRONACA REGIONALE
Imponente anche stavolta è stato l’impegno profuso da parte della Polizia di Stato in occasione dei recenti episodi di sbarchi cosiddetti “diretti” di stranieri nelle coste del Sulcis-Iglesiente.

In questi ultimi due giorni, a seguito del rintraccio dei cittadini stranieri nelle varie località del Sud-Sardegna da parte dei Carabinieri della Compagnia di Carbonia, sono stati trasferiti presso il Centro di Primo Soccorso e Accoglienza di Monastir 29 algerini.

Tra di loro un bimbo di età compresa fra i 5 e i 7 anni, accompagnato dal padre.

Per gli stessi è stata avviata la procedura che consiste, oltretutto, nell’attenta osservanza delle misure di antiterrorismo.

Dalla mattinata di ieri, infatti, sono state effettuate le visite mediche da parte dei medici della competente A.S.L. e tuttora si sta svolgendo l’incessante attività di identificazione, preceduta da specifici controlli di sicurezza, da parte dei poliziotti della Polizia Scientifica e dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Cagliari.

Tutto questo corroborato dalla cornice di sicurezza garantita dagli uomini del XIII Reparto Mobile Sardegna.

I servizi di vigilanza sono stati garantiti anche grazie alla collaborazione del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Carbonia, del 9° Battaglione dei Carabinieri “Sardegna”, della Compagnia Carabinieri di Dolianova e del Gruppo della Guardia di Finanza.

Massima attenzione è stata riservata per il bimbo accompagnato dal suo papà.

La situazione di entrambi è stata attentamente seguita dai poliziotti della Divisione Anticrimine della Questura di Cagliari, in raccordo con la Procura dei Minori e i due sono stati affidati alle cure della CARITAS.

Per due degli algerini sbarcati nella serata di sabato è stato emesso da parte del Prefetto di Cagliari il provvedimento di espulsione con trattenimento e gli stessi sono stati subito trasferiti al Centro di Permanenza per il Rimpatrio (C.P.R.) di Macomer, grazie al servizio di accompagnamento organizzato dalla Questura di Cagliari in collaborazione con i Carabinieri.

Per gli altri stranieri sono in corso le procedure per la valutazione dei provvedimenti amministrativi da adottare.



Fonte: Redazione Cagliari Live





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio