25 Settembre 2020
News

Serramanna, Sussidi alla famiglia Rom, chiesta un interrogazione comunale

22-04-2020 21:20 - CRONACA REGIONALE
E’ stata depositata in data odierna, 22/04/2020, un’interrogazione firmata dai consiglieri comunali Carlo Pahler , Michele Melis, Giacomo Dettori, Manuela Ortu, Moralvia Montis, nella quale chiede di fare chiarezza circa la posizione del Comune sui presunti contributi erogati alla famiglia Rom, protagonista due giorni fa, sulle pagine anche di Cagliari Live Magazine.

La vicenda fa riferimento a quanto accaduto a Serramanna, quando ci fu la tentata occupazione di una villetta al civico 36 del viale Matteotti da parte di una coppia di etnia rom con i due figli minori nonché dello sfiorato linciaggio nei loro confronti da parte della popolazione. In quell’occasione fu determinante la mediazione della Vicesindaca Maristella Pisano.

Intervistata da un noto quotidiano regionale la Dott. Pisano, ha affermato che la questione fosse ” stata risolta “ elargendo un contributo economico a favore della famiglia Rom.

Sembrava che la situazione si fosse conclusa bene, fin a quando, nella serata di ieri, nella pagina Facebook del Comune è apparso un post da parte dell’Amministrazione Comunale, ( privo di firma dell’autore ) in cui si dichiarava che:“I Servizi Sociali, in ossequio alle disposizioni contenute nella Carta internazionale dei diritti del fanciullo, della L. n. 328/2000 disciplinante il sistema integrato di interventi e servizi sociali e della L.R. n. 23 del 2005 concernente il sistema integrato dei servizi alla persona, hanno provveduto a garantire il soddisfacimento dei bisogni primari ed irrinunciabili dei minori componenti il nucleo familiare”.

“Si è agito, - si legge ancora nel post-“ secondo i principi solidaristici imposti dalla norma, oltre che dal buon senso, e nel farlo non si è assolutamente operato con l’erogazione di un contributo economico, né tantomeno con l’assegnazione di un alloggio, alle persone coinvolte nella vicenda”.

Quindi, di fatto, si tratterebbe di una smentita su quanto dichiarato il giorno prima dalla Vicesindaca.
Nell’Interrogazione proposta dunque dai consiglieri, si chiede di far chiarezza su alcuni punti fondamentali della vicenda;

Questo quanto si legge nel documento:

CONSIDERATO CHE

le dichiarazioni della Vicesindaca Maristella Pisano si discostano dal comunicato pubblicato sulla pagina facebook ufficiale del Comune di Serramanna;

SI INTERROGA QUESTA AMMINISTRAZIONE PER SAPERE

1. cosa intendesse la Vicesindaca Maristella Pisano nelle dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa relativamente alla disposizione di un contributo economico;

2. Quale sarebbe effettivamente la natura e l’ammontare dell’intervento concesso dal Comune di Serramanna, di cui ha dichiarato la Vicesindaca, nei confronti della famiglia oggetto di discussione;

3. Se la famiglia era già conosciuta e presa in carico dai Servizi Sociali del Comune;

4. in che modo l’Amministrazione è riuscita a mediare nella vicenda e qual è stato l’oggetto della negoziazione, tale da far desistere la famiglia dall’occupare la villetta;

5. In che modo l’Amministrazione Comunale ha < tutelato i diritti di tutte le parti coinvolte secondo principi solidaristici imposti dalla norma e dal buon senso > pur dichiarando di non aver erogato alcun contributo economico;

6. Se esiste una qualche relazione di parentela o un eventuale forma di conflitto di interesse tra i proprietari dell’immobile e la rappresentanza politica intervenuta nella vicenda;

7. Se l’informazione sulla stampa relativa alla concessione di un contributo economico e la successiva smentita mediante comunicazione sulla pagina facebook istituzionale del Comune di Serramanna rispettano i principi di privacy e segreto professionale su cui si fonda l’erogazione dei servizi assistenziali di base.

8. Di chi sono le dichiarazioni del comunicato stampa pubblicato su internet sulla pagina istituzionale del Comune di Serramanna, poiché privo di firma palese.

Insomma, vicenda tutt’altro che conclusa, che presenta anche dei lati oscuri circa il trascorso di alcuni componenti Rom implicati nella vicenda.
Gli stessi si sono resi protagonisti in un passato recente di atti vandalici ai danni di un bar della piazza centrale, secondo alcune indiscrezioni ci potrebbero essere dei collegamenti tra qualche componenente della famiglia rom e alcuni incendi ad abitazioni, e, secondo altre indiscrezioni, la stessa famiglia non sarebbe neppure residente nel comune di Serramanna, il che porrebbe ulteriori perplessità circa l’erogazione dei contributi, che di norma spetterebbero ai soli residenti.

Intanto sempre nella mattinata di oggi, la famiglia Rom ha incontrato il Sindaco e l'Amministrazione comunale.



Fonte: Redazione Cagliari Live





DIVENTA FAN DI CAGLIARI LIVE
Segui tutte le nostre notizie mettendo Like alla nostra Pagina
Cagliari Live di Garau Salvatore . - Loc. Case Sparse San Sperate - Cagliari
Tel. 3477722578 -
Testata Giornalistica iscritta al Tribunale di Cagliari con n° 8/2019
Direttore Responsabile Graziella Marchi
P. Iva 03859880928
infocagliarilive@gmail.com - infocagliarilive@pec.it

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio