28 Febbraio 2021
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > Sport

Cagliari ancora beffato nel finale, Atalanta corsara alla Sardegna Arena

14-02-2021 17:17 - Sport
Ancora una beffa nel finale ferma un buon Cagliari: la rete di Muriel al 90’ regala i tre punti all’Atalanta.

Una partita per lunghi tratti bloccata con le due squadre capaci di imbrigliarsi a vicenda.

A fare la differenza, come spesso accade in questi casi, è stata la giocata del singolo, con Muriel bravo a sfruttare l’unica vera sbavatura difensiva dei rossoblù.

Buon Cagliari in avvio di primo tempo
Il primo tempo parte bene per il Cagliari che dopo appena 2’ si rende pericoloso.
Sugli sviluppi di un angolo, Djimsiti anticipa gli attaccanti rossoblù rischiando l’autorete: il pallone però, si stampa sul palo.
Quella che si sviluppa con il passare dei minuti è una partita bloccata.

La forte pressione del Cagliari frena gli ospiti, ma non si tramuta in azioni offensive. Dall’altro lato, nemmeno l’Atalanta riesce a sfondare la retroguardia isolana.
La più grande occasione nerazzurra della prima frazione vede protagonista ancora Djimsiti al 25’. Calcio d’angolo battuto da Gosens e pallone che termina nell’area presidiata del difensore atalantino. Il suo colpo di testa però, termina alto.

Nella ripresa decide la sfida il gol di Muriel
La ripresa si apre con un’altra grande occasione per il Cagliari. Al 48’ Marin imbecca Joao Pedro che conclude quasi a botta sicura, ma Sutalo devia in angolo il tiro con un grande intervento in scivolata. Poco dopo, è Nandez a portarsi alla conclusione da posizione defilata, ma Sportiello respinge.

Dopo 30 minuti in cui nessuna delle due squadre riesce a trovare il passaggio vincente, la partita si accende e sono i bergamaschi a diventare padroni del gioco. Al 78’ si rendono pericolosi con Gosens: l’esterno raccoglie il cross di Maehle e conclude in porta, ma Godin si immola e devia in corner. L’occasione successiva capita sulla testa di Zapata, che si stampa sulla traversa.

Al 90’ arriva la beffa con Muriel che porta in vantaggio i nerazzurri.
Bella apertura di Mirancuk verso il colombiano che si infila tra Zappa e Walukiewicz e poi trafigge Cragno. Nell’ultima azione della partita il Cagliari, riversato in avanti alla ricerca del pari, si vede cancellare un rigore per un intervento tra Rugani e De Roon.

L’arbitro sul momento segnala il penalty, ma richiamato alla on field review, rettifica la sua iniziale decisione, fischiando una punizione per l’Atalanta.

Si chiude così la sfida con l’Atalanta che porta a casa i tre punti, davanti a un buon Cagliari. Purtroppo per i rossoblù, ad essere decisivi sono stati ancora gli ultimi minuti, come contro il Sassuolo due settimane fa. Adesso la gara di venerdì prossimo contro il Torino sarà già decisiva.



Fonte: Maria Laura Scifo





Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio