05 Dicembre 2021
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > Sport

Cagliari-Atalanta, le parole di Walter Mazzarri alla vigilia

05-11-2021 12:28 - Sport
Domani sera alle 20.45 il Cagliari affronterà l'Atalanta nella gara valida per la 12^ giornata di Serie A. Alla vigilia della gara il tecnico dei rossoblù è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida. Intanto sono arrivate anche delle notizie dall'infermeria: Keita resta ancora indisponibile, mentre Ceppitelli ha dovuto fare i conti con la lombalgia e si sta allenando in gruppo parzialmente. Infine anche Dalbert prosegue nel suo recupero.

Sugli infortunati: Da quando sono arrivato, se si guarda questo, dei giocatori più importanti ce ne mancano 5-6 sempre. E' chiaro che tanti giocatori sono stati anche recuperati all'ultimo momento. L'allenatore non deve dare mai la sensazione che rimpiange o si lamenta che mancano giocatori importanti. Devo contare su chi è a disposizione e fare il massimo perché il Cagliari renda difficile la vita all'Atalanta.

Quando non facciamo punti, dobbiamo non fossilizzarci troppo sulla partita che si è persa. In questi casi voglio che loro si concentrino sulla prestazione per poi arrivare al risultato. Le ultime 3 partite sono state 3 sconfitte, ma vanno lette in modo diverso. E' vero che con la Fiorentina abbiamo sbagliato partita e mi sono veramente arrabbiato. Il rigore ci ha ghiacciato e sull'1-0 ci siamo proprio sgonfiati. Contro la Roma è stata una partita totalmente diversa, abbiamo creato più di loro e avremmo meritato almeno un punto. La fase difensiva l'abbiamo migliorata tanto. Con la Roma e con il Bologna si sono creati i presupposti per pareggiarle entrambe. Ci sono da contare gli errori dell'allenatore, dei giocatori nostri e degli avversari e gli errori degli arbitri. Con un punto non eravamo già più ultimi. Contro il Bologna abbiamo reagito e anche lì avremmo meritato il pareggio. Se ci fissiamo solo sul risultato ci viene proprio lo sconforto. Voglio essere rispettato. Il VAR se ci sono episodi devono essere valutati tutti allo stesso modo. Dopo il Bologna non sono andato in sala stampa a fine gara perché ero arrabbiato.

Sul Bologna: La fase difensiva l'abbiamo fatta molto bene, si è vista una crescita della squadra. Purtroppo si è fatta una cavolata e si è preso subito gol. Comunque abbiamo dato la sensazione di far male. Io ho dato dei segnali e ho fatto dei cambi forti per cambiare marcia e attaccare. Abbiamo dimostrato di schiacciare il Bologna e abbiamo creato i presupposti per pareggiare.

Su Strootman: Potrebbe essere utile come giocava l'anno scorso, ma purtroppo una serie di stop non gli ha consentito di allenarsi con continuità.

Sull'Atalanta: E' una squadra di livello internazionale tra le più forti. Speriamo che Nandez stia bene e oggi vediamo come starà.

Sul gioco: A me piace il gioco aggressivo, recuperare palla nella metà campo avversaria. Per farlo bisogna essere in una condizione ottimale. Su 90' mi piacerebbe poter aggredire l'avversario nella metà campo avversario per una 20ina di minuti. Se non lo faccio è perché vi è stata tutta una serie di situazioni che si sono venute a creare. Non c'è mai una settimana tipo, una settimana intera per potersi preparare.

Sui risultati negativi: Io credo siano anni che non mi succedeva una cosa del genere. Sono abituato attraverso la prestazione a fare risultati. In queste ultime partite avremmo meritato 2 punti in più e la classifica sarebbe stata diversa. Dobbiamo continuare sui nostri principi, lavorare sulla prestazione e cercare di recuperare giocatori importanti.

Sui giovani: Alcuni di quelli che c'erano con la Roma ci saranno. Il problema è che per i senatori devo avere il ricambio, altrimenti non è facile. Dovremo assaltare l'Atalanta con le forze che abbiamo per fare la partita migliore possibile. Il pubblico è stato importante contro la Roma e spero che anche domani si veda il loro calore.
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

cookie