25 Giugno 2021
person
area privata
visibility
News

Decimo. Dopo l'incidente in via Dritta i residenti chiedono più sicurezza per quella strada

09-06-2021 16:51 - Area metropolitana
Avant’ieri a Decimo i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un 41enne artigiano, noto alle forze dell’ordine.
Questi, alla guida del proprio veicolo Mercedes 180c, per cause in corso di accertamento, nel percorrere la via Dritta è andato a collidere con una Ford Kuga condotta da un 21enne di Assemini, pizzaiolo incensurato.
L’uomo è poi risultato avere un tasso alcolemico oltre la soglia consentita dalla legge per chi è alla guida di un veicolo, inoltre l’auto stessa sulla quale viaggiava è risultata essere priva di copertura assicurativa.


L’incidente oltre a causare danni alle due vetture coinvolte nello scontro ha causato danni anche al muro di ingresso di una delle abitazioni che si trovano in quella strada.

incidente in via dritta
Questo incidente, ha riportato alla luce un problema che i residenti della via Dritta lamentano da tempo: la pericolosità di quella strada.

Il Mercedes coinvolto nell’incidente citato all’inizio dell’articolo oltre a scontrarsi frontalmente con l’altra auto è andato anche ad impattare il muro d’ingresso di una delle abitazioni danneggiandolo, e come fa notare uno dei residenti, l’episodio avrebbe potuto avere risvolti ben più gravi se qualche abitante del posto in quel momento si fosse trovato davanti al muro di quella casa.

“Via Dritta ha una viabilità molto pericolosa, - racconta a Cagliari Live Magazine uno dei residenti - c'è spazio in larghezza solo per una macchina, ma è a doppio senso. Le automobili la percorrono a tutta velocità, non curanti del fatto che ci abitano delle famiglie. Il vicinato ha segnalato diverse volte al comune la necessità di installare dei Dossi rallentatori e di mettere il senso unico. Ad oggi però nulla è stato fatto”.

Inoltre, come ci racconta ancora il nostro interlocutore “ai lati della strada parcheggiano i residenti (necessariamente dato che non c'è alternativa, comunque è a sosta libera, non c'è divieto). C'è quindi poca visibilità perché la via è leggermente curva, e siccome due macchine insieme non ci passano, una delle due è sempre costretta a fare retromarcia per fare passare l'altra. Le auto percorrono la strada ad alta velocità come se fossero in una pista, quindi si rischia uno scontro frontale. In questo caso il Mercedes nel tentativo di evitare lo scontro frontale è finito sopra il nostro muretto. Ecco perché a nostro avviso occorre sia dosso rallentatore che senso unico. Da poco mio figlio stava uscendo dal cancello e lo specchietto di un auto a tutta velocità lo ha mancato di un soffio” .

Da qui dunque un invito alla massima prudenza quando si è alla guida, specialmente nei centri abitati, ma anche un invito agli organi competenti del Comune a non trascurare le segnalazioni dei cittadini quando questi evidenziano situazioni che potrebbero costituire un serio pericolo per la sicurezza pubblica.

incidente decimo via dritta


























Redazione Cagliari Live Magazine

Ti piace Cagliari Live Magazine? Metti un LIKE alla nostra pagina
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio