23 Gennaio 2021
News

Ennesimo furto al Carrefour di San Sperate ad opera di algerini ospiti del CAS di Monastir

12-01-2021 14:19 - CRONACA REGIONALE
Si ripetono ormai senza sosta gli episodi nei quali alcuni ospiti algerini (o dichiaratisi tali) del CAS di Monastir si recano a fare la spesa gratis presso il Centro Commerciale Carrefour di San Sperate, e che vengono colti dal servizio di sicurezza interno ad imboscare oggetti nei giubbotti e a varcare la linea delle casse senza pagare il conto.

Così anche ieri sera, stavolta un 26enne ed un 21enne incensurati, mai denunciati in Italia in assoluto e dunque mai protagonisti di analoghi episodi, sono caduti nella ormai malsana consuetudine dei loro connazionali residenti nel centro di accoglienza sorto in quella che prima era una scuola di polizia penitenziaria, a Monastir..

I due, forse nella convinzione che rubare fosse ormai cosa lecita , hanno asportato quattro bottiglie di liquore, che non costituiscono fra l’altro quei generi di prima necessità, questi forniti regolarmente nella struttura nella quale vivono.

I due, dopo aver asportato le bottiglie hanno tentato di nasconderle dento i loro giubbotti ma sono stati notati dalla vigilanza che si è affrettata a chiamare al 112 l’intervento dei carabinieri.

Sono intervenuti quelli della locale Stazione di san Sperate che li hanno condotti in caserma, compiutamente identificati, riaccompagnati al centro di accoglienza e denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per furto aggravato.


Fonte: Redazione Cagliari Live





Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio