25 Giugno 2024
News

Festa della Repubblica: Comandini sottolinea l'Importanza di Pace e Unità

02-06-2024 11:05 - Area metropolitana
CAGLIARI - In occasione della Festa della Repubblica, il Presidente del Consiglio regionale, Piero Comandini, ha invitato a riflettere sulla pace e sull'unità, sottolineando l'importanza del suffragio universale, introdotto 78 anni fa. Durante la cerimonia organizzata dalla Prefettura a Cagliari, Comandini ha evidenziato come la ricorrenza del 2 giugno debba rappresentare la volontà di una nuova pace e il rinnovo dello spirito di fratellanza tra i popoli.

"Quest’anno la festa assume un valore particolare," ha dichiarato il Presidente. "Gli scenari internazionali sono preoccupanti, ma sono convinto che grazie al dialogo e all'unità riusciremo a superare anche questo momento difficile. Dobbiamo lavorare insieme per rimuovere gli ostacoli di ordine economico, politico e sociale, per promuovere il pieno sviluppo della persona e l’effettiva partecipazione dei cittadini alla vita istituzionale."

Comandini ha inoltre espresso preoccupazione per i conflitti recenti, che evidenziano la fragilità del sistema mondiale. "I conflitti di questi ultimi mesi confermano la triste consapevolezza della fragilità del sistema mondiale i cui equilibri possono essere distrutti e cambiati in un solo momento. Mai abbassare la guardia - ha aggiunto - la democrazia va continuamente preservata. La civiltà di un popolo si vede anche dalla possibilità di esprimere il dissenso, di poter affermare le proprie opinioni, di poter confrontarsi su opinioni diverse. Questa è libertà, questa è democrazia. Non dobbiamo mai dimenticarlo."

Il Presidente ha ricordato che il 2 giugno è anche la giornata dell’esaltazione della democrazia. "Sono trascorsi 78 anni da quando gli italiani scelsero, con il referendum istituzionale, la Repubblica sulla Monarchia. Il 2 e il 3 giugno del 1946 segnarono un vero momento democratico perché tutti gli italiani vennero chiamati alle urne per decidere quale forma di Stato dare al Paese. Fu una data storica perché si trattò della prima votazione a suffragio universale dove votarono, per la prima volta, anche le donne."

Rivolgendosi ai cittadini, Comandini ha fatto un appello particolarmente accorato alle giovani generazioni: "Siamo alla vigilia di importanti consultazioni elettorali. Rivolgo un appello a tutti i cittadini e, soprattutto, alle giovani generazioni: andate a votare. Non rinunciate a esprimere, qualunque esso sia, il vostro voto. Votare è la più alta espressione della democrazia."

La cerimonia del 2 giugno a Cagliari ha rappresentato un momento di riflessione collettiva, riaffermando i valori fondamentali della Repubblica e la necessità di mantenere viva la partecipazione democratica.
Redazione Cagliari Live Magazine


visibility
generic image refresh

Nickname


Cagliari Live si impegna a garantire sempre un' informazione pulita e indipendente, senza manipolazioni politiche o di interessi di parte. Cagliari Live non gode di sussidi statali o regionali, ma si mantiene grazie alle sponsorizzazioni pubblicitarie e grazie alle donazioni volontarie.Sostieni Cagliari Live con una libera donazione.

Richiedi Il tuo spazio pubblicitario

[banner pubblicità cagliari live ]

Mania Tv Produzioni video

Collagene di bellezza per pelle, capelli e unghie

Brodo d'ossa biologico da allevamento al pascolo


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
Informativa privacy aggiornata il 21/01/2022 09:48
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies
 obbligatorio
generic image refresh