23 Gennaio 2022
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > Cronaca estera

Gonfiabile spazzato via dal vento: bimba di 8 anni muore davanti agli occhi della sua mamma.

07-01-2022 09:43 - Cronaca estera
Accade a Mislata, Valencia, in Spagna. Una tragedia molto simile a quella accaduta a dicembre in Tasmania ( Vedi articolo https://www.cagliarilivemagazine.it/tragedia-in-una-scuola-elementare-della-tasmania-incidente-sul-gonfiabile-morti-5-bim.htm ).
Un gruppo di bambini stava tranquillamente giocando su di un castello gonfiabile in un parco giochi del luogo quando, improvvisamente, una fortissima raffica di vento ha sollevato la struttura per più di sei metri d'altezza staccandosi dall'ancoraggio facendo volare e poi scaraventando a terra sei bimbi che erano in quel momento intenti a giocarvi al suo interno.

Nonostante una delle mamme, accortasi di ciò che stava avvenendo, abbia cercato di trattenere il castello con la forza delle sole sue mani, non è riuscita nel suo pregevole e disperato intento. La figlia, di soli otto anni, è deceduta all'atto dell'impatto col terreno e gli altri 5 bambini sono stati prontamente soccorsi dai vigili del fuoco e poi ricoverati in ospedale con gravi traumi ortopedici e ferite. Tra i ricoverati c'è anche una bambina di soli 4 anni che versa in gravissime condizioni.

Ora, per i legali ai quali è stato affidato il caso, ci sarà da verificare se realmente la struttura gonfiabile sia stata spazzata via per l'improvvisa folata di vento o a causa di una difetto di ancoraggio al terreno del castello stesso.

Per fortuna, il fratellino della bimba deceduta, di soli 2 anni, è rimasto illeso essendo rimasto affianco alla mamma.

Angelia Ascatigno


Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
Informativa privacy aggiornata il 21/01/2022 09:48
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio