25 Giugno 2021
person
area privata
visibility
News

La giornalista e scrittrice Isa Grassano presenta il suo ultimo romanzo "Un giorno sì un altro no"

03-06-2021 09:13 - MusicArte & Cultura
"Un giorno sì un altro no" il romanzo della giornalista e scrittrice Isa Grassano, sarà presentato, domenica 6 giugno, nella corte di Palazzo Doglio a Cagliari.

Un evento organizzato da Ilda Events con Ileana Coiana e Claudia Rebellino Becce. Isa Grassano
«Siamo appesi a un filo, legati a un’emozione».
L'emozione che solo gli incontri sanno regalare.
«E quando le persone ci regalano un’emozione vanno protette».
Così la pensa Arabella, la protagonista del primo romanzo di Isa Grassano, giornalista, blogger e autrice di guide (tra cui “101 cose divertenti, insolite e curiose da fare Gratis in Italia” che ha venduto 10 mila copie e “Forse non tutti sanno che in Italia”, editi da Newton Compton).

S'intitola "Un giorno sì un altro no" (Giraldi Editore) e sarà presentato, domenica 6 giugno, dalle ore 11,30 alle 13,30, nella raffinata corte di Palazzo Doglio, con un Brunch d'Autore (o, in questo caso, D'Autrice).

Un evento fortemente voluto da Ilda Events per contribuire al rilancio della cultura e del turismo nel capoluogo sardo, dopo mesi di restrizioni. Un ritorno in presenza per parlare di libri e di viaggi e di mete turistiche, ovvero di quel patrimonio diffuso che è la vera ricchezza del nostro Paese.
A moderare l'incontro, tra una degustazione e l'altra dei vini di Cantina Nuovi Poderi e di Cantina Olianas e un assaggio gastronomico dello chef Alessandro Cocco di Palazzo Doglio, saranno Ileana Coiana, Meeting planner e commissario Federeventi Confcommercio, e Claudia Rebellino Becce, avvocato e scrittrice che crede molto nel willpower femminile.

Isa Grassano ha costruito un romanzo toccante e poetico che racconta con delicata sensibilità la forza dei sentimenti, in cui, giorno dopo giorno, emerge la necessità di abbandonarsi nuovamente al sogno, al bisogno di ritrovare il calore di un abbraccio.
E ancora il senso dell’appartenenza di sé al tempo che scorre e l’invito a non sprecare nemmeno un attimo.

Il tutto condito con un pizzico di ironia e di erotismo delicato. Una storia romantica, costellata da incipit di canzoni italiane, passando per chiose di proverbi raccolti in giro per il mondo.
Ma non è tutto “rosa”.
La seconda parte del libro diventa più introspettiva e la protagonista Arabella cerca di far quadrare i conti della sua vita, fra tante questioni irrisolte: il rapporto con il padre, le sue relazioni che non funzionano, il ghosting, la morte della madre e i ricordi del passato («c’è un filo sottile che ti unisce ai ricordi. Specie a quelli che fanno il rumore della sofferenza.
È trasparente ma a volte se allunghi la mano, puoi toccarlo. Sentirlo vibrare»). Ma anche il disagio psicologico, a cui troppo spesso non si dà ascolto.

Non mancano "pillole da viaggiatrice" - Grassano scrive molto di turismo - quasi fosse "un viaggio nel viaggio". I personaggi si muovono sullo scenario di una Roma incantevole «talmente bella da sembrare sempre “nuova”», ma non mancano excursus in altre località, come l’Abruzzo, le Dolomiti Lucane in Basilicata, la Valle d'Itria in Puglia, fino a New York.

Alla fine resta la consapevolezza che «ci sono storie che si vivono e basta... senza farsi domande... senza farsi domande, si vivono e basta» e che non esiste la persona perfetta. Esiste chi combacia alla perfezione con il "nostro" essere imperfetti, qualsiasi sia il suo segno zodiacale.

( nel riquadro : Isa Grassano )



Redazione Cagliari Live Magazine








Aiutaci a crescere Metti un LIKE alla nostra pagina
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio