04 Luglio 2022
person
area privata
visibility
News

Partorisce 17 gemelli, la bufala corre sul web

27-02-2020 15:51 - Società e Costume
Il 20 gennaio 2014 il World News Daily Press ( l'equivalente del nostrano Lercio .it ) pubblicava la notizia riguardante una straordinaria donna, tale Catherine Bridge, la quale avrebbe partorito in assoluta serenità la bellezza di 17 gemelli.

Il 18 febbraio 2020 la notizia torna in auge su tutti i media, socials, e, sottolineo purtroppo, anche sui tg mondiali .

La notizia consegna al pubblico le tre foto di cui sopra, già incongruente di per sé dato che in una delle tre stampe i pargoli non son più 17, ma addirittura 18.

L'ostetrico e ginecologo della donna, il Dott. Robert M. Bitler, afferma che in realtà la sua paziente ha partorito "solamente" tre gemellini e ha fatto ricorso ad una esaustificativa smentita della notizia, forse stremato da ben sei anni di continue domande riguardo l'accaduto.

La notizia in questione si intitola come " Catherine Bridge detiene il record mondiale per aver partorito 17 bambini in un'unica gravidanza ".

Anche Il noto fotografo e montatore video Brian Auer spiega in Epic Edits, noto sito atto ad amanti della fotografia professionale, come siano state abilmente modificate le foto in questione.

Resta il fatto che alla fine, ci piace sempre credere nell'esagerazione, e che ci si limiti a leggere i titoli degli articoli anziché, magari per puro diletto personale, verificarne da noi stessi la veridicità.



Fonte: Angelia Ascatigno
visibility
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]
La tua estate al mare presso lo stabilimento balneare Altamarea Poetto Quartu
[]
LOCALI E SERATE
Locali, Live Music & Dj Set, Balli e Karaoke
[animazione e serate]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
Informativa privacy aggiornata il 21/01/2022 09:48
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio