22 Aprile 2024
News
percorso: Home > News > SARDEGNA

Quartu Sant’Elena. Maltratta la compagna e si scaglia anche contro i poliziotti. Arrestato 30enne nigeriano

17-11-2020 11:05 - SARDEGNA
Ieri sera la Polizia di Stato di Quartu Sant’Elena ha dato aiuto e soccorso ad una vittima di maltrattamenti, arrestando l’uomo che da tempo vessava e usava violenza nei suoi confronti.

Sono stati i vicini di casa a chiamare il 113, sentendo le grida della donna, mentre la stessa veniva strattonata e tirata per i capelli dal suo compagno, il quale contro la sua volontà cercava di farla rientrare in casa, brandendo con l’altra mano un coltello da cucina.

Sono intervenuti immediatamente i poliziotti delle Volanti del Commissariato di Quartu Sant’Elena, i quali hanno appurato che effettivamente la donna era vittima, da diversi anni e costantemente, di aggressioni e violenze, fisiche e psicologiche, così come di minacce di morte anche attraverso l’uso di coltelli.

Utili per la ricostruzione dell’intera vicenda sono state soprattutto le testimonianze dei vicini di casa della coppia, i quali da tempo avevano assistito a tali condotte maltrattanti e che spesso essi stessi erano oggetto di minaccia da parte dell’uomo.

Quando gli agenti sono intervenuti l’aggressore era in palese stato di ubriachezza e si è scagliato contro gli stessi operatori, che a stento sono riusciti ad immobilizzarlo e a portarlo in Commissariato.

L’uomo è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale e condotto presso il carcere di Uta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Oltre i numerosi precedenti di polizia a carico del soggetto, l’uomo è risultato essere uno degli affiliati alla Calypso Nest, la cellula cagliaritana degli Eiye, l’associazione criminale finalizzata alla tratta di esseri umani, aggravata dallo sfruttamento della prostituzione e traffico di sostanze stupefacenti, che era stata sgominata grazie ad un’indagine coordinata dalla DDA di Cagliari, sulla base di una mirata attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile, a seguito della quale, nel novembre del 2018, lo stesso soggetto autore dei maltrattamenti era stato destinatario di un provvedimento di fermo


Fonte: Redazione Cagliari Live
visibility
generic image refresh

Nickname


Cagliari Live si impegna a garantire sempre un' informazione pulita e indipendente, senza manipolazioni politiche o di interessi di parte. Cagliari Live non gode di sussidi statali o regionali, ma si mantiene grazie alle sponsorizzazioni pubblicitarie e grazie alle donazioni volontarie.Sostieni Cagliari Live con una libera donazione.

Richiedi Il tuo spazio pubblicitario

[banner pubblicità cagliari live ]

Mania Tv Produzioni video

Collagene di bellezza per pelle, capelli e unghie

Brodo d'ossa biologico da allevamento al pascolo


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
Informativa privacy aggiornata il 21/01/2022 09:48
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies
 obbligatorio
generic image refresh