25 Febbraio 2021
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > CRONACA ITALIANA

Roma. “L’ auto me l’ha data un amico per lavarla”, ha dichiarato il ladro. Arrestato dalla Polizia di Stato

13-02-2021 11:28 - CRONACA ITALIANA
AURELIO ( ROMA) L’autovettura era stata lasciata dalla proprietaria nel parcheggio dell’ospedale dove si era recata per sottoporsi a delle cure chemioterapiche. Dal momento che poco dopo, la stessa macchina doveva essere ritirata dalla figlia, per evitarle problemi con l’accesso in ospedale - considerate le normative anti Covid -, le aveva lasciato le chiavi sotto il tappetino, lato passeggero.

Il suo gesto però non è sfuggito a K.A.F.A., 38enne italiano di origini cingalesi, il quale ne ha approfittato per rubare il veicolo.
L’allarme è scattato quando la figlia, provando ad individuare il mezzo nel parcheggio dell’ospedale, seguendo le indicazioni datele dalla madre, non riusciva a trovarlo.

Subito quindi la telefonata alla compagnia assicuratrice che, seguendo il segnale “GPS”, ha a sua volta allertato il 112 NUE.

La sala operativa della Questura di Roma, ha così fatto “da ponte” con le volanti della Polizia di Stato, del commissariato Borgo e con l’istituto assicurativo che ha monitorato in tempo reale lo spostamento dell’autovettura.

Pochi istanti dopo, individuata la macchina ferma nei pressi di un autolavaggio in via Gregorio XI, gli agenti hanno subito bloccato il 38enne intento a rovistare all’interno del mezzo, il quale, sorpreso dalla presenza dei poliziotti, ha dichiarato che si trovava lì per lavare la macchina di proprietà di un suo amico.

Accompagnato presso gli uffici del commissariato Aurelio, K.A.F.A., al termine degli accertamenti, è stato arrestato per furto aggravato.







Fonte: Redazione Cagliari Live





Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio