23 Gennaio 2022
person
area privata
visibility
News
percorso: Home > News > CRONACA ITALIANA

Ruba un cane e chiede 200 euro per restituirlo: arrestato per estorsione.

13-01-2022 18:50 - CRONACA ITALIANA
Accade a Barletta, Puglia. Un pensionato di 64 anni, incensurato, è stato denunciato e poi arrestato per estorsione dagli Agenti del Commissariato della Polizia di Barletta. Mina, così si chiama il cane, un pastore tedesco con pedigree, addestrato e di ottimo carattere, era stata rubata dal cortile dell'abitazione della sua proprietaria alcuni giorni fa.
Dopo alcune segnalazioni di avvistamenti pervenute alla proprietaria di nome Sabrina R., la quale aveva denunciato il furto di Mina anche sui social, era stata avvicinata da un uomo che dichiarava di sapere chi avesse rapito l'animale e che fossero " dei pregiudicati pericolosi" con cui lui stesso era in contatto, chiedendo di conseguenza la somma di 200 euro che si sarebbe interessato lui stesso a far avere a queste " persone" il denaro in cambio della restituzione del cane.

Sabrina, recandosi subito in commisariato e di comune accordo con gli agenti di Polizia dopo aver concordato la cifra ed il luogo dell'appuntamento col ricattatore, recandosi sul posto ha trovato effettivamente Mina legata con un fil di ferro ad un albero.

Una volta ricevuta la somma il 64enne ha tentato la fuga poi terminata però dopo pochi metri bloccato dagli agenti appostati per l'occasione che l'hanno immediatamente catturato e reclutato in carcere.

L'accusa per l'uomo è di estorsione e ricettazione.
Mina è felicemente di nuovo a casa con la sua amica umana.

Angelia Ascatigno




Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
Informativa privacy aggiornata il 21/01/2022 09:48
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio