06 Dicembre 2021
person
area privata
visibility
News

Samassi. Assume 2 extracomunitari in nero e poi non li retribuisce. Denunciato un imprenditore agricolo

29-10-2020 09:18 - CRONACA REGIONALE
Nella mattinata odierna, i carabinieri della Stazione di Samassi depositeranno alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari un’informativa di reato, concernente il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, nei confronti di un 43enne imprenditore agricolo del posto, gravato da precedenti denunce.

I carabinieri, a seguito di accertamenti in esito all’identificazione nelle vie di quel centro di un 21enne gambiano, residente a Segariu, celibe, disoccupato, in regola sul territorio nazionale e di un suo 28enne connazionale, residente a Lunamatrona, anch’egli celibe, disoccupato, in ordine coi documenti di soggiorno, appuravano che il denunciato, nel corso di questo mese di ottobre 2020, li aveva reclutati in nero, come manodopera destinata all’azienda agricola di famiglia, in condizioni di totale sfruttamento economico, approfittando del loro stato di bisogno/indigenza, non ottemperando infine al pagamento delle prestazioni lavorative comunque effettuate.
Insomma i due sarebbero stati fatti lavorare in nero in base ad accordi verbali ed alla fine non retribuiti neppure in nero.


Fonte: Redazione Cagliari Live
Nickname




[offerte di lavoro a Cagliari]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio

cookie