03 Ottobre 2023
News

Sorgia: Turismo a Cagliari un fitto calendario di iniziative per il fine settimana.

25-03-2022 18:50 - Area metropolitana
L’Assessore al Turismo di Cagliari Alessandro Sorgia presenta un fitto calendario di iniziative, spettacoli, concerti e mostre d’arte per questo primo fine settimana di inizio primavera.

Venerdì la Fondazione "Giuseppe Siotto" ospiterà lo spettacolo “Visita all’umanità”, adattamento di Michela Atzeni su testi di Aldo Palazzeschi, con musiche di Salvatore Spano.

Venerdì il Jester Club accoglierà la vocal band "The Roomors" che presenterà al pubblico il loro primo album "Bianca", con una miscela accattivante di brani inediti e celebri canzoni del panorama italiano e internazionale.

Venerdì il FABRIK si accenderà nel segno del rock con la trascinante esibizione dal vivo dei Dripping Taps, che eseguiranno i pezzi della loro ultima fatica, ovvero il doppio vinile "I'm on my way". Sabato, invece, la sala rievocherà le atmosfere dell'Irlanda con il ritorno del gruppo "I Glee's", che omaggeranno con le sonorità Irish folk la festa di San Patrizio, tenutasi il 17 marzo.

Venerdì e sabato al Teatro delle Saline - Akròama proseguirà la rassegna "Trilogia d'autore", organizzata dalla compagnia Akroama Teatro Stabile d'Innovazione: in scena lo spettacolo "Il Marinaio", tratto dall'omonima pièce teatrale di Fernando Pessoa, scrittore e poeta portoghese, con la regia e drammaturgia di Lelio Lecis.

Venerdì sera il Jazzino ospiterà la band "L'ultima sciamana", composta da Anna Lisa Mameli, Corrado Aragoni, Tonino Macis, Massimo Spano e Alessandro Garau, i quali incanteranno il pubblico con un trascinante concerto in onore di Chavela Vargas, interprete della musica popolare messicana e latinoamericana. Sabato spazio invece al rock anni Sessanta con "British Invasion": cinque grandi musicisti riproporranno le hit più famose di quel periodo per tornare indietro nel tempo, accompagnati da un repertorio leggendario.

Venerdì e sabato sul palco del Teatro Massimo Cagliari si esibirà Marco Pacassoni, polistrumentista e vibrafonista tra i più talentuosi della scena contemporanea internazionale, insieme al batterista Horacio "El Negro" Hernandez e al bassista Lorenzo De Angeli. Il trio darà vita a un live con composizioni originali unite a rivisitazioni di brani di Chick Corea, Dizzy Gillespie e Frank Zappa in un mix di stili dal jazz, fusion, swing e latin.

Sabato mattina, all'interno della Passeggiata Coperta, si svolgerà un nuovo interessante workshop di fotografia, curato da Michelangelo Sardo.

La sala conferenze della Pinacoteca Nazionale ospiterà sabato mattina l’incontro "Minima Juridica. Aspetti legislativi della tutela del paesaggio (II)", promosso dall’Associazione Amici del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e da Sarda Bellezza e dedicato al rapporto dei beni culturali e del paesaggio con la legislazione vigente.

Sabato pomeriggio Orientare e Camù - Centri d'Arte e Musei organizzeranno una visita guidata al Castello di San Michele e un divertente laboratorio destinato ai bambini, i quali potranno costruire l'antica fortezza con materiali di riciclo.

Il Palazzo Siotto ospiterà sabato la presentazione del libro "Carlo Felice e i tiranni sabaudi" di Francesco Casula, che racconta la storia dell'isola durante la dominazione piemontese.

Nell'ambito della mostra "Non puoi uccidere il tempo col cuore", l'EXMA accoglierà nella serata di sabato "Prove di contemporaneo", una straordinaria performance di creazione sonora.

Sempre sabato, a partire dalle ore 20:30, le luci del Palazzo Civico si spegneranno per un'ora nell'ambito dell'iniziativa "Earth Hour – L'Ora della Terra", la più grande mobilitazione globale dei cittadini e delle comunità di tutto il pianeta per la lotta al cambiamento climatico.

Sabato, nella suggestiva cornice della Chiesa di Santa Maria del Monte, si rinnoverà l'appuntamento con Echi lontani - Cagliari, il festival che propone il fascino della musica antica in diversi luoghi della città: in programma una serata dedicata a Georg Philipp Telemann a opera della Compagnia Transalpina, che si esibirà nel concerto "Eine gewisse Hitze und Lebhaftigkeit… - Con calore e vivacità".

Sabato Il Planetario de L'Unione Sarda proporrà un evento speciale a cura dell'astrofisica Barbara Leo, dedicato alla figura del sommo poeta Dante, di cui verranno letti alcuni celebri passi. Domenica si terranno attività per adulti e bambini alla scoperta delle meraviglie del cielo stellato.

Sabato e domenica il TSE - Teatro del segno aprirà i battenti per il terzo spettacolo della stagione di "Teatro Senza Quartiere": gli spettatori potranno sorridere e riflettere con "Il Grigio" , l'opera di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, nella mise en scène di Salvatore Della Villa e con le musiche originali di Gianluigi Antonaci. Questo classico del Novecento racconta la storia di un uomo che sceglie la solitudine di una casa alla periferia della città, per riflettere e dimenticare la banalità del quotidiano.

Domenica pomeriggio al Teatro delle Saline, per la rassegna "Famiglie a Teatro", la compagnia Origamundi Teatro incanterà i più piccoli con lo spettacolo "Gli Eroi della Sardegna", con Erika Carta, Daniele Pettinau e Ivano Cugia che, attraverso i pupazzi, faranno conoscere gli importanti personaggi storici della Sardegna.

Nuovo appuntamento con la rassegna teatrale per famiglie "Il Teatro delle Meraviglie", organizzata da Teatro Actores Alidos: domenica sera saliranno sul palco del Teatro Intrepidi Monelli gli attori del "Teatro Bertolt Brecht", che proporranno il bellissimo spettacolo "Il Mago di Oz" liberamente ispirato al romanzo di Frank Baum.

Domenica nello spazio Hermea di Pirri si terrà il primo appuntamento della rassegna "Significante 2022- A Fini Serrau", organizzata dall'associazione Tra Parola e Musica - Casa di Suoni e Racconti:l'attore Pierpaolo Piludu e il chitarrista Andrea Congia renderanno omaggio al capolavoro di Giuseppe Dessì "Paese d'ombre".

Gli appassionati d'arte potranno scegliere una delle numerose e interessanti mostre presenti in città.

Ha inaugurato negli spazi de Sa Manifattura "House of Robotics", la nuova straordinaria esposizione interattiva targata Opificio Innova: adulti e bambini potranno scoprire da vicino gli ultimi ritrovati del settore della robotica, approfondire la conoscenza del rapporto uomo-macchina e immergersi nell’esperienza della Virtual Reality

Negli ampi spazi della Passeggiata Coperta si snoda l'affascinante installazione "Misurare l'infinito", dedicata al grande fisico, filosofo, astronomo e matematico Galileo Galilei, a 380 anni dalla sua scomparsa. I visitatori potranno ammirare anche una riproduzione delle macchine ideate dal celebre scienziato italiano e per i più piccoli è prevista anche una divertente e istruttiva area didattica.

Sempre a Galileo è dedicata la mostra bibliografica e documentaria di approfondimento ospitata negli spazi della Mediateca del Mediterraneo, visitabile per tutta la giornata di venerdì e nella mattinata di sabato.

La MEM accoglie inoltre al suo interno la personale di Emanuela Zoncu, protagonista del progetto artistico "Lughe".

All'EXMA - Exhibiting and Moving Arts sei artisti talentuosi come Silvia Mei, Narcisa Monni, Veronica Paretta, Vincenzo Pattusi, Paolo Pibi e Giuliano Sale offrono un interessante viaggio alla scoperta della pittura contemporanea attraverso la bella collettiva "Non puoi uccidere il tempo col cuore", a cura di Sonia Borsato. Sabato si terrà il primo degli evento collaterali legati alla mostra: il musicista Gian Carlo Medda aprirà il ciclo di performance proponendo l’ascolto di una creazione su strumenti a percussione e no input mixer.

Per l'ultimo fine settimana sarà visitabile al Lazzaretto Cagliari la retrospettiva "OttoXOtto", promossa dalla Fondazione per l'arte Bartoli Felter e curata da Alessandra Menesini, che svela l'universo artistico e la profonda di sensibilità di Antonello Ottonello, uno dei più originali pittori della scena cagliaritana.

Gastone Biggi è il protagonista della suggestiva retrospettiva "Il canto sospeso della pittura", allestita nelle sale del Palazzo di Città: un'occasione unica per scoprire la brillante carriera del poliedrico artista romano e la sua strenua difesa del concetto di bellezza. Sabato sarà presentato ufficialmente il catalogo della mostra: al termine, sono in programma una visita guidata speciale e un aperitivo.

Un tuffo nel mondo dell'arte contemporanea è possibile alla Galleria Comunale d'Arte di Cagliari , che ospita interessanti collezioni permanenti e la mostra temporanea "Tempo in processo. Opere 1965-2021", dedicata all'artista di Olbia Giovanni Campus.

Per tutto il fine settimana (dalle 18:00 alle 20:00) la Galleria Siotto aprirà le porte al pubblico che potrà riflettere ed emozionarsi con l'intensa collettiva "Homo Homini Lupus" a cura di Roberta Vanali. In esposizione le opere di dieci artisti che attraverso la pittura indagano i lati oscuri dell'essere umano e la sua predisposizione al male.

Il fascino dell'isola e la dimensione del viaggio sono gli elementi principali della interessante installazione "Viaggio in Sardegna - Lo sguardo esterno", ospitata nella sede della Fondazione di Sardegna.

Il Centro di Documentazione e Studi delle Donne ospita la mostra fotografica "Oro rosso", a cura di Stefani Prandi, che testimonia le dure condizioni di lavoro delle braccianti agricole in Italia, Spagna e Marocco, lavoratrici sfruttate e spesso sottoposte a violenze fisiche e verbali.

Il Castello di San Michele, visitabile per tutto il weekend, accoglie il percorso espositivo "Alla corte di Violante": i pannelli e un'originale drammaturgia teatrale, visibile tramite codice QR, illustrano la storia della famiglia Carroz, con particolare attenzione alla figura della sfortunata e indomita contessa Violante.

Venerdì la Galleria Macca aprirà i battenti per svelare le opere di Alberto Marci, protagonista della mostra "La nave che ti porta", a cura di Efisio Carbone e Veronica Paretta.

Venerdì (su prenotazione) lo Spazio E_EmmE svelerà le opere di Angelo Liberati, fulcro della nuova installazione "Qualitative Easing".

Sempre venerdì inaugurerà presso la galleria La Ruota della Fortuna la mostra di pittura a tre delle artiste Mercedes Pitzalis, Graziella Salis e Mirella De Cortes

Coloro che desiderano conoscere le vicende storiche della città potranno approfittare dell'apertura dei musei, dei siti archeologici e di alcuni interessanti edifici storici.

La Torre dell'Elefante vi offre la possibilità di conoscere la storia di questo straordinario bene, che costituisce una maestosa testimonianza del periodo pisano.

Per chi volesse ammirare dal vivo una delle preziose collezioni custodite all'interno della Cittadella dei Musei è possibile visitare il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, la Pinacoteca Nazionale, la Collezione Luigi Cocco e il Museo d'Arte Siamese "Stefano Cardu".

Tra i luoghi sotterranei della città, non può mancare una visita alle cripte di Santa Restituta e del Santo Sepolcro, due importantissimi ipogei dalla storia affascinante. Imperdibile anche la tappa al Museo Santa Eulalia che conserva una parte del ricco patrimonio di alcune chiese del quartiere della Marina mentre la sottostante area archeologica presenta tracce dei mutamenti avvenuti nel centro abitato dal IV secolo a.C. al XIX secolo d.C

Il Palazzo Regio conduce a un lontano passato con le sue sale eleganti, decorate con affreschi e mobilio prezioso. L'edificio, antica sede del rappresentante del re durante le dominazioni aragonese, spagnola e sabauda e per un periodo anche della corte reale sabauda, era il centro politico e amministrativo del Regno di Sardegna.

Il parco di Tuvixeddu ospita un'importante area funeraria e costituisce oggigiorno la necropoli punica più grande del Mediterraneo.

Gli appassionati di storia romana potranno visitare nella giornata di sabato la Grotta della Vipera, il sepolcro legato alla struggente storia d'amore tra Lucio Cassio Filippo e Atilia Pomptilla.

Saranno visitabili anche suggestivi luoghi di fede e di spiritualità come la Cattedrale di Santa Maria, la Basilica di San Saturnino (nel pomeriggio di venerdì) e il complesso religioso di Bonaria.

Il piccolo e straordinario Museo Contus de Arrejolas mostra la bellezza e la delicatezza delle riggiole, le mattonelle di ceramica che abbellivano gli antichi palazzi nobiliari del quartiere di Castello.

Il Cimitero monumentale di Bonaria è diventata una galleria d'arte a cielo aperto grazie alle affascinanti e diverse sculture e ai monumenti funebri presenti, molti dei quali frutto della creatività di Giuseppe Sartorio.

La domenica si rinnova l'appuntamento con i consueti mercatini all'aperto di Piazza del Carmine a cura dell'Associazione "Antiquariando e Collezionando" Cagliari, con il Mercato Cuore Cagliari nel quartiere di Sant'Elia e con i Mercatini Itineranti in Sardegna in piazza Giovanni XXIII. Nella corte di Palazzo Doglio prenderà vita sempre nel corso della mattinata il "Doglio Market", che offrirà la possibilità di acquistare i migliori e gustosi prodotti enogastronomici italiani.

Il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline conserva tracce di archeologia industriale legate all'attività di estrazione del sale e nello stesso tempo ospita diverse specie di uccelli tra cui i fenicotteri rosa. Durante il fine settimana sarà possibile addentrarsi in questa magnifica realtà attraverso una passeggiata oppure noleggiando una bici o prenotando un'escursione guidata (un eco-safari tour o un tour in battello) presso l'Infopoint Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline.

L'oro bianco e i fenicotteri rosa sono un binomio affascinante che caratterizza le FAI - Saline Conti Vecchi, dove lo stabilimento è tuttora produttivo. Sabato e domenica, in occasione delle Giornate FAI di Primavera, sarà possibile apprezzarlo attraverso tre diversi tour: una visita autonoma alla scoperta degli edifici storici, un tour guidato in trenino e infine un itinerario per conoscere da vicino il villaggio di Macchiareddu.

La spiaggia di Calamosca, il litorale del Poetto, il promontorio della Sella del Diavolo diventano mete ideale dove concedersi delle piacevoli passeggiate e ammirare i magnifici colori del mare.

Sono numerose le oasi di pace come giardini, parchi e orti dove è possibile trascorrere dei momenti di relax, passeggiando, praticando sport e immortalando con qualche scatto la fauna locale e i nuovi colori della stagione primaverile.

Anche questo fine settimana sarà possibile conoscere i segreti e gli aneddoti dei quartieri storici o ritrovare un contatto diretto con la natura attraverso gli interessanti tour organizzati da guide turistiche professioniste.

Per tutte le informazioni sulle manifestazioni in programma e sugli orari di apertura di musei e siti culturali, vi invitiamo a consultare il nostro sito al seguente link:

www.cagliariturismo.it

Fonte: Mariangela Campus
visibility
Nickname




Sostieni Cagliari Live con una libera donazione

Acquistaloqui.com

Clicca su questo banner e scopri gli oltre 70.000 articoli del nostro shop online

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
Informativa privacy aggiornata il 21/01/2022 09:48
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies
 obbligatorio