16 Maggio 2021
person
area privata
visibility
News

Sanremo: Barbara Palombelli se ne infischia delle polemiche. Oggi ospite Alessandra Amoroso

05-03-2021 16:30 - TV SPETTACOLO & GOSSIP
Ci si lamenta in sala stampa circa la scelta di artisti giovani nei Big che non hanno brani entusiasmanti, risponde il direttore artistico Amadeus dicendo che
“ quando c’è il tempo così radicale, bisogna dare l’opportunità di capire la canzone. I musicisti dell’Orchestra che ha votato ieri hanno particolare attenzione alla vocalità, rispetto a chi non ha una vocalità importante, diamo tempo a questi giovani, coccoliamoli, perché se li portiamo tutti nella squadra “primavera”” – facendo un paragone calcistico - bisogna dare il tempo a questi ragazzi di essere ascoltati”.
I giornalisti della carta stampata chiedono, affinchè i giornali possano essere chiusi in tempi crongrui, se si possa anticipare l’orario di chiusura delle serate di oggi e domani. Risponde sempre Amadeus:
“Dovesse accadere che dovessi fare un altro Festival, lo terrò in considerazione, avevo idea quest’anno di fare un Festival molto ricco. C’erano, comunque, ben 5milioni di telespettatori in televisione ieri alle 2 di notte…”
Su quest’aspetto risponde anche il Direttore di RAI UNO, Coletta:
“….Poi si può pensare ad una scaletta più ristretta, ma la notte era data per certa anni fa, in attesa del Dopofestival; che una scaletta più ridotta possa premiare, non lo so, però, secondo me, il Festival ha sempre messo dentro la quota notturna, sicuramente non ho l’idea di una competizione molto secca che chiuda entro la mezzanotte. Il dato di ieri sera dimostra che poi, insomma, la fruizione c’è stata fino a tardi”
Fiorello ieri è sembrato ingabbiato, stanco, un po’ nervoso, ma Amadeus risponde:
“Fiorello sta benissimo, era sereno, tranquillo, felice, lo scorso anno nella serata del giovedì non c’era e sono stato contento che ieri ci fosse, illumina tutto ciò che sta intorno, lui è per me una figura irrinunciabile per il mio Festival, era assolutamente tranquillo, e quando mi ha dato il colpo nella testa per gelosia per averlo lasciato un’ora e mezzo seduto in platea, era un gioco tra di noi….”.
Parliamo ora di Platea televisiva, l’eccessiva presenza dei tolker, ci sono responsabilità editoriali circa la platea televisiva?
Risponde sempre Coletta – Direttore di RAI UNO:
“…è davvero tutto cambiato. Dentro le case degli italiani sono cambiate anche le modalità di evasione. C’è un tema che incarna davvero l’intrattenimento, io sfiderei chiunque a salire su quel palco e trovare la misura giusta per poter parlare su quel palco, con la platea vuota, senza un contrappunto continuo del pubblico che ti restituisce un calore, e Fiorello, che ha mille registri e si accorge di tutto ciò che accade intorno è veramente straordinario. Io ho trovato Fiorello non triste, ma saggio, nel suo incursionismo, sarebbe stato distonico altrimenti, e la scelta di fare il varietà musicale è stata una scelta di rispetto.
L’intrattenimento senza pubblico ha modificato la pelle, non si può raccontare una storia di distanza, di ritrovamento, se tu non hai un pubblico che raccolga questa cosa. Io sono felicissimo dei dati di ascolto, l’attenzione alla kermesse, come fenomeno di costume ha acceso l’attenzione di tutti, pur essendo arrivati ad una metologia completamente diversa.
Senza pubblico si è davvero in un’ altra dimensione.
Stasera la Palombelli sarà la co-conduttirce di Amadeus, e la domanda per lei è: ti saresti aspettata tante critiche dai tuoi colleghi giornalisti? Che risponde:
“Io ho lavorato in RAI dal ’77, su RAI Radio 2, si mi aspettavo le polemiche, io credo che Sanremo attiri le polemiche come una calamita e la cosa non mi preoccupa. Staserà racconterò e parlerò alle donne, alle ragazze, io ho 2 figlie che hanno la stessa età di molti artisti in gara, che vengono da una realtà come quella di Elodie, dello stesso Quartiere di Roma. In Europa comandano le Donne ed allora bisogna darsi da fare. Per i giovani, tutti i talent per me sono una grossa scuola di spettacolo, e questa scuola di spettacolo si fa anche a Sanremo, ed anche la RAI ne dovrebbe avere uno tutto suo. Nel mio intervento di oggi darò un po’ di energia che spero arrivi nelle case di tutti gli Italiani”.
Arrivano le domande anche per Ibra: quando hai accettato il passaggio da uno sconosciuto, cosa ti è passato nella testa, hai avuto paura per un eventuale contagio?, e risponde:
“non ero io che dovevo accettare, ma era lui….” – risate in sala ovviamente – “dovevo arrivare a Sanremo, se non fossi stato con pensiero positivo non arrivavo, non c’era tanto tempo per pensare, avevamo tutti e 2 la mascherina e non ho avuto paura del Covid, non c’era molto tempo di pensare, ero già in ritardo e non mi andava di arrivare in ritardo, perché sono un professionista. Bisogna essere disponibile per tutti perché siamo tutti uguali, sono molto contento e ho molto onore di fare questo sport che è il calcio”
Una ulteriore domanda per Amadeus sulle canzoni: non trovo molta serenità nelle canzoni degli artisti…
Amadeus: Non ho mai parlato di festival della serenità, ho solo sottolineato che ci sono tante canzoni d’amore. All’interno della parola AMORE ci sono tante cose. Evidentemente la non serenità è data da animi che non sono sereni. Se sono 18 enni rispecchiano canzoni d’amore di lontananza, vissute in questo momento che stiamo vivendo”

L’ultima domanda di oggi per Amadeus: quali immagini sono passate nella tua mente in quel momento in cui salendo sul palco ti sei fatto il segno della Croce, e cosa ti dice il tuo piccolo bambino quando ti vede in TV?
“ lo faccio perché sono molto credente, io ringrazio Dio in ogni momento della giornata, la priorità per me è la salute, non certo prego per gli ascolti, era un segno della Croce di ringraziamento, non era studiato, l’ho fato in maniera naturale, nè per mancare di rispetto né per ostentare la mia religione. Mio figlio è un super fan, mi aspetta sveglio, non si lamenta se faccio tardi, è felice, si diverte, e permetto in questa occasione anche a lui di fare tardi e sono felice di avere la mia famiglia qui a Sanremo”
Numericamente quest’anno i giornalisti che hanno votato le prime 2 sere e che voteranno oggi e domani saranno 170 unità. La RAI attraverso la società NOTO SONDAGGI SRL ha pensato di utilizzare metodologie matematiche che consentissero di ottenere un risultato più limpido, trasparente, continuando a ad evitare la dichiarazione del voto palese.
Stasera votiamo solo noi giornalisti della Sala Stampa. Ci sàrà prima la proclamazione del Vincitore della Sezione Giovani, che verrà proclamato subito dopo l’esibizione del 4° giovane in Gara.

L’ospite di stasera sarà Alessandra Amoroso che con Amadeus ricorderà i lavoratori dello Spettacolo fermi da oltre un anno. Mentre gli ospiti di domani per la Gara Finale dei Big del Sabato sera, saranno: Vanoni e Gabbani insieme, il trio Fogli – Zarrillo – Vallesi, Alberto Tomba e Federica Pellegrino, Durdust e La Banda della Marina Militare. Non sarà invece presente Simona Ventura, risultata positiva al tampone effettuato stamattina: “…un’amica che mi avrebbe accompagnato qui sul palco, purtroppo non sarà così, appena starà bene la inviterò ai Soliti Ignoti, ho appreso della notizia mentre venivo in conferenza, e poi le telefonerò…” conclude Amadeus in Conferenza Stampa.


Fonte: Graziella Marchi
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy e Cookies
Privacy Policy
Cookie Policy
torna indietro leggi Informativa Privacy e Cookies  obbligatorio